Ratched, Cynthia Nixon: 'Io in American Horror Story? No, è troppo terrificante!'

Ratched, Cynthia Nixon: 'Io in American Horror Story? No, è troppo terrificante!'
di

Cynthia Nixon è stata uno dei valori aggiunti di Ratched: l'attrice si è mostrata decisamente a suo agio nelle atmosfere cupe della serie ideata da Ryan Murphy, al punto da dar vita immediatamente ad alcune speculazioni su un suo possibile futuro in quello che viene ormai definito Ryan Murphy TV-verse.

Il primo nome a saltar fuori è stato, ovviamente, quello di American Horror Story: l'ex-star di Sex and the City sarebbe sicuramente un'acquisto di grande livello per il celebre show a tinte horror, ma l'attrice sembra intenzionata a declinare l'invito perché... Avrebbe troppa paura!

A spiegarlo è stata la stessa Nixon, che ha raccontato di non esser riuscita a guardare più di un episodio dello show di Murphy: "Ho provato a guardare American Horror Story ma non sono riuscita ad andare oltre il primo episodio, ero troppo impaurita. Quindi non saprei" sono state le parole dell'attrice.

La protagonista di Ratched, però, non ha escluso di poter tornare a lavorare con Ryan Murphy: "Lavorare di nuovo con Murphy? Assolutamente sì. Non credo sarà per American Horror Story, ma non credevo neanche che un personaggio come Gwendolyn potesse essere il mio forte, lui invece la pensava diversamente" ha ammesso Nixon.

Recentemente, intanto, anche Stephen King è stato stregato da Ratched; per saperne di più, qui trovate la nostra recensione di Ratched.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
1