Ray Donovan, Liev Schreiber confessa: "La cancellazione? Dolorosa e confusa"

Ray Donovan, Liev Schreiber confessa: 'La cancellazione? Dolorosa e confusa'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati quasi due anni dalla cancellazione di Ray Donovan da parte del network Showtime. Una decisione che fu scioccante non solo per i numerosi fan della serie distribuita in Italia da Netflix, ma anche per tutto il cast. Di recente, Liev Schreiber è tornato a parlare di quella decisione per il futuro di Ray Donovan.

La decisione di mettere fine alla serie Ray Donovan dopo la settima stagione fu un duro colpo per il cast e la troupe, considerando che al tempo era già nei piani dello showrunner David Hollander l'ottava e ultima stagione di Ray Donovan.

Circa un anno fa, il network aveva annunciato la conclusione di Ray Donovan con un film, che ha debuttato su Showtime il 14 gennaio. Ma quella brusca interruzione resta ancora una ferita aperta per i tanti fan della serie e per lo stesso Liev Schreiber, che è recentemente tornato a parlarne.

L'attore ha rivelato infatti di non essere ancora sicuro delle reali motivazioni dietro alla cancellazione dello show, per il quale era già stata pianificata una stagione finale: "Inizialmente, è stata dolorosa e confusa" ha detto Schreiber. "A detta di tutti, era una serie di successo, sia a livello finanziario che creativo. Non aveva senso".

Inoltre, Schreiber ha rivelato di essere successivamente venuto a conoscenza di un'altra motivazione dietro alla cancellazione di Ray Donovan, che risiederebbe nell'allora imminente fusione ViacomCBS, azienda proprietaria del network Showtime. "La mia sensazione generale è che sia stata una transizione molto complicata e che ci fosse una direttiva che indicava di ridurre gran parte del budget operativo di Showtime" ha spiegato l'attore. "Probabilmente noi eravamo la scelta più ovvia perché ci sarebbe stata solo un'altra stagione e sarebbe stata molto costosa per loro".

Alla fine, i fan hanno avuto la meglio, grazie alla decisione di dare una degna conclusione allo show con il film Ray Donovan - The Movie: "Non sapevo che avessimo così tanti fan" ha ammesso Liev Schreiber, "Una parte di me voleva solo andarsene con la coda tra le gambe e chiuderla così". Al contrario, l'attore ha ripreso il suo ruolo da protagonista nel film, del quale è stato co-sceneggiatore insieme a Hollander, che lo ha anche diretto.

Di recente, l'amministratore delegato di Showtime, David Nevins, ha suggerito che Ray Donovan - The Movie potrebbe dar vita ad un nuovo franchise, ma Liev Schreiber sembra essere di un altro avviso, pur lasciando aperto uno spiraglio di speranza per i fan: "Ho sentito cosa ha detto David. Per me questa è la fine, almeno per ora".

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4