Il reboot della serie Kung Fu passa nelle mani di The CW

Il reboot della serie Kung Fu passa nelle mani di The CW
INFORMAZIONI SCHEDA
di

È trascorso più di un anno da quando è stato annunciato il pilot di Kung Fu da parte di Fox e le cose adesso sono decisamente cambiate. Del reboot della storica serie anni '70 che aveva come protagonista David Corradine se ne occuperà il network The CW.

Durante lo sviluppo del progetto il produttore Albert Kim ha deciso di farsi da parte e adesso il compito di scrivere e produrre la serie è stato affidato a Christina M. Kim (Blindspot) affiancata dall'altro produttore esecutivo Martin Gero.

La serie originale, andata in onda per tre stagioni dal 1972 al 1975, vedeva Carradine (Kill Bill) interpretare Kwai Chang Caine, un monaco Shaolin che si era messo in viaggio nel vecchio West alla ricerca del proprio fratello. Nel reboot, invece, vedremo una giovane ragazza abbandonare il college per intraprendere un viaggio che la porterà fino a un monastero in Cina. Tornata poi nella sua città la ritroverà completamente avvolta nella corruzione, così cercherà di sfruttare la sua conoscenza delle arti marziali per sconfiggere i criminali e, sopratutto, trovare l'assassino del suo mentore Shaolin.

Il nuovo network che si occuperà del progetto, The CW, è noto ai più per la presenza all'interno del proprio catalogo di molte serie con protagonisti personaggi provenienti dall'universo fumettistico DC, come The Flash, Arrow, Batwoman e Supergirl e il nuovo spin-off Superman & Lois. Inoltre è stato recentemente pubblicato il logo di Crisi sulle Terre Infinite, l'evento crossover che coinvolgerà la maggior parte degli show di The CW.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1