Il Regista Nudo, la stagione 2 ha conquistato anche Hideo Kojima: ecco cos'ha scritto!

Il Regista Nudo, la stagione 2 ha conquistato anche Hideo Kojima: ecco cos'ha scritto!
di

Dalla scorsa settimana è disponibile su Netflix la seconda stagione de Il Regista Nudo, serie giapponese incentrata sulla controversa storia del regista Tory Muranishi che a quanto pare ha conquistato anche l'acclamato autore di videogiochi Hideo Kojima.

"Ho finito di vedere la stagione 2 de Il Regista Nudo. È stata divertente! È stata fantastica!", ha scritto il papà di Metal Gear su Twitter, dove è solito commentare i film e le serie TV che lo hanno colpito (o deluso), come capitato di recente con la Snyder Cut di Justice League.

"Alla fine mi ha fatto venire i brividi e mi ha fatto sentire nudo dentro! Questo episodio è ambientato tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90 - ha aggiunto - Mi mancavano gli sfondi, le mode, i poster, le canzoni e gli eventi dell'epoca. E soprattutto, la presenza e la recitazione degli attori è sorprendente. Anche i ruoli secondari sono stupendi. Questo dramma può farsi valere in tutto il mondo."

Ideata da Masharu Take, la serie è un biopic del regista a luci rosse Tory Muranishi e trae ispirazione dal romanzo biografico Zenra Kantoku Muranishi Toru Den (traducibile in La leggenda di Muranishi Toru, il regista nudo) scritto da Nobuhiro Motohashi. La prima stagione raccontava la trasformazione del protagonista da mediocre venditore e registrata sfrontato, innovati e folle, mentre il nuovo arco narrativo ritrova il filmmaker in una sorta di fase di piattezza creativa.

Quanto è interessante?
2