Revolution, spoiler dal PaleyFest 2013

di

Dopo aver riportato le curiosità sulla seconda stagione di Once Upon a Time dal PaleyFest 2013, oggi è la volta di Revolution, la serie tv NBC scritta e prodotta da Eric Kripke e J.J. Abrams. Anche per il nuovo progetto televisivo è stato dedicato un panel alla kermesse che ha visto la presenza di parte del cast e dello staff produttivo del telefilm che ritornerà sulle tv americane il prossimo 25 marzo. Volete saperne di più? Seguiteci dopo il salto per una scorpacciata di anticipazioni, ma come sempre attenti alle sorprese!

Attenzione spoiler! Al panel erano presenti il creatore della serie e produttore esecutivo Eric Kripke, il co-creatore e produttore esecutivo J.J. Abrams e il produttore esecutivo Jon Favreau oltre ai membri del cast Billy Burke (Miles Matheson), Tracy Spiridakos (Charlie Matheson), Giancarlo Esposito (Major Tom Neville), David Lyons (Sebastian Monroe), Daniella Alonso (Nora Clayton) e J.D. Pardo (Jason Neville). La discussione è stata naturalmente focalizzata sul ritorno dello show in tv, la cui midseason finale di questa prima stagione avrà una narrazione molto più veloce. Le domande poste nei primi 10 episodi avranno delle risposte entro il finale: il mistero che ha causato la scomparsa dell'elettricità in tutto il mondo sarà svelato nel 13° episodio che sarà trasmesso il prossimo 8 aprile. La decisione di svelare il mistero cosi presto è stata presa anche grazie alla lunga pausa che ha permesso a Kripke di pensare attentamente agli sviluppi futuri del serial, anche perché gli ultimi due episodi trasmessi hanno evidenziato una certa impazienza di vedere l'evoluzione della storia. Ritornando alle rivelazioni sulle cause del blackout, vedremo che solamente Rachel (Elizabeth Mitchell), sarà al corrente del vero motivo. Gli altri personaggi dovranno affrontare nuove sfide, con il mondo finora conosciuto che si espande, in cui una parte vede aumentare il potere di Monroe mentre dall'altra ci saranno forze avverse al dittatore, collocate geograficamente su altri territori, una situazione che darà l'inizio alla rivoluzione contro di lui. Jon Favreau ha comunque fatto notare che la fedeltà di alcune federazioni dipenderà molto da chi ne detiene il potere dal punto di vista militare e strategico. In queste nuove puntate ci sarà anche l'arrivo di un nuovo attore come Leslie Hope, interprete del presidente Foster, leader della Federazione della Georgia, un personaggio molto forte mentre per coloro che già conosciamo, come Charlie (Tracy Spiridakos), possiamo benissimo dire che non è più indifesa: nonostante si sia riunita con la madre Rachel e abbia trovato il fratello Danny (Graham Rogers), lei desidera continuare a combattere insieme ai ribelli. Intanto Miles dovrà farsi valere come leader contro la Repubblica di Monroe, ma il suo passato potrebbe ostacolarlo mentre Monroe potrebbe prendere alcune decisioni sbagliate, anche a causa di una solitudine che non aiuta. I prossimi episodi ci aiuteranno a capire meglio il dualismo tra Monroe e Miles, con dei flashback di quando i due avevano ancora le stesse idee, ma sapremo di più anche della storia tra Miles e Rachel. Il finale di stagione potrebbe nascondere molte sorprese e non è certo che l'elettricità sia ristabilita ovunque.

FONTE: tvguide.com
Quanto è interessante?
0