Un altro richiamo a The Big Bang Theory nel nuovo episodio di Young Sheldon

Un altro richiamo a The Big Bang Theory nel nuovo episodio di Young Sheldon
di

Diverse volte, nelle passate stagioni, lo spin-off Young Sheldon si legava direttamente alla serie che l'ha generato, The Big Bang Theory. Abbiamo visto ad esempio come nasce la canzoncina Soft Kitty, o il termine "bazinga", e abbiamo conosciuto le versioni giovani di Penny, Leonard e gli altri. Un altro assaggio si è avuto nell'episodio di giovedì.

Nella puntata intitolata Pasadena, il piccolo Sheldon (Iain Armitage) visita infatti per la prima volta il California Institute of Technology, o Caltech, il luogo in cui da adulto, in The Big Bang Theory, studierà e lavorerà come ricercatore. Il ragazzino vuole assistere a una conferenza del suo eroe, Stephen Hawking, perché - sostiene con ironia forse un po' macabra - teme che la cosa non potrà capitare ancora. Non può immaginare che il brillante scienziato sarebbe diventato in futuro suo amico e compagno di giochi.

Ad ogni modo, dopo un po' di insistenze riesce a convincere il padre (Lance Barber) a portarlo alla conferenza. Verso la fine dell'episodio, i due camminano per il campus e si ritrovano in una stanza che ci sembra familiare.

"Immagina tutte le conversazioni stimolanti che si svolgono a questi tavoli" sospira Sheldon.

"Ci scommetto" gli fa eco George Sr.

"Riesco a immaginare di andarci io un giorno" continua il ragazzo.

"Penso che ci staresti bene" lo incoraggia il padre.

A questo punto l'inquadratura si allarga e rivela la sala mensa dove tantissime volte abbiamo visto un adulto Sheldon (Jim Parsons) pranzare e chiacchierare con Leonard (Johnny Galecki), Raj (Kunal Nayyar) e Howard (Simon Helberg).

D'accordo, si tratta di un semplice tavolo, ma siamo sicuri che i fan di The Big Bang Theory avranno apprezzato l'omaggio, così come qualche settimana fa avranno notato con piacere il cameo nascosto di Kaley Cuoco in Young Sheldon.

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
2