Rick and Morty 5, ripercorriamo il sesto episodio: i tacchini al centro dell'azione

Rick and Morty 5, ripercorriamo il sesto episodio: i tacchini al centro dell'azione
di

Se nel prossimo episodio di Rick and Morty vedremo una parodia di Voltron, l'ultimo andato in onda su Adult Swim, intitolato Rick & Morty's Thanksploitation Spectacular, è dedicato alla festa del Ringraziamento. Mentre la quinta stagione è ormai a metà strada, proviamo a ripercorrere ciò che è successo nello scorso episodio. Seguiranno spoiler.

Come abbiamo visto, la scena di apertura dell'episodio 5x06 di Rick and Morty è una parodia di Il mistero dei Templari. Rick e Morty irrompono in un caveau nel tentativo di rubare la Costituzione degli Stati Uniti, ma Morty la distrugge con un laser. A questo punto viene rivelato che è il giorno del Ringraziamento, e l'unico modo per uscirne per Rick è trasformarsi in un tacchino e ottenere la grazia presidenziale, cosa che, si scopre, ha già fatto altre volte.

Anche il presidente, però, mette in atto un piano simile, trasformando in tacchini alcuni dei suoi soldati e trasformandosi lui stesso. Riconosciuto Rick, si rifiuta di concedergli la grazia e tra i due inizia un combattimento, nel corso del quale il presidente perde il chip che lo distingue come umano, mentre un vero tacchino viene scambiato per lui.

Beth tenta di far riconciliare i due, mentre il tacchino divenuto "presidente" ha un piano per far riprendere il potere ai suoi simili: si scopre infatti che i tacchini sono stati originariamente i padroni dell'America, fino all'arrivo di una nave di pellegrini e indigeni alieni.

Nel finale dell'episodio di Rick and Morty, con il presidente-tacchino sconfitto e una scia di macerie dopo il conflitto, Morty si rende conto che la tradizione del Ringraziamento è priva di senso.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1