Rick and Morty, svelato il vero significato del gatto parlante!

Rick and Morty, svelato il vero significato del gatto parlante!
di

Almeno un mistero di Rick & Morty è stato risolto e ha a che fare con quel gatto parlante ingannevolmente affascinante. Ricordi l'episodio della quarta stagione "Claw and Hoarder: Special Ricktim's Morty"?

Jerry ha intrapreso una sorta di ricerca secondaria con un gatto parlante doppiato da Matthew Broderick. Dopo aver incontrato l'adorabile felino, Jerry ha chiesto al gatto come riesce a parlare, e lui ha risposto con due sue richieste: essere portato in Florida e che Jerry smettesse di chiedergli come può parlare.

Con il progredire dell'episodio, anche altri personaggi hanno posto la stessa domanda al gatto, ma non ha mai risposto direttamente, scegliendo invece di cambiare argomento ogni volta.
Alla fine dell'episodio, Rick ha usato un po' di tecnologia per leggere nella mente del gatto e cercare di scoprire come sia possibile che riesca a parlare.

Mentre gli spettatori non sono stati messi al corrente dei contenuti della mente del gatto, Jerry ha immediatamente vomitato dopo aver appreso la verità, e Rick ha persino considerato di togliersi la vita, incapace di far fronte a ciò che aveva appena visto.

Naturalmente, questo ha lasciato gli spettatori a chiedersi cosa diavolo Rick e Jerry hanno effettivamente visto nel cervello del gatto. Deve essere stato qualcosa di estremamente inquietante.

Subito dopo la messa in onda dell'episodio su Reddit sono apparse delle teorie. Alcune delle possibilità più plausibili, ma sempre folli, includevano:

  • Il gatto è in realtà Morty.
  • Il gatto è un'entità cosmica di indicibile malvagità.
  • Il gatto è un riferimento a quell'orribile meme di Garfield "I'm Sorry Jon".
  • Il gatto è stato vittima di una violenza indicibile.


Alla domanda su che cosa potrebbero aver visto nella mente del gatto, il doppiatore di Jerry, Chris Parnell, ha risposto: "Oh, wow. Immagino il gatto eviscerare altre persone, o forse una sorta di sovrano hitleriano che sovrintende alla morte di milioni di persone, oppure non lo so che compie atti sessuali orribili".

Parnell ha continuato: "È solo...non lo so. È difficile da immaginare. Probabilmente è meglio lasciarlo così". Quello che hanno visto nella mente del gatto parlante è "difficile da immaginare", e questo è il punto.

Secondo Decider, il co-creatore di Rick e Morty Dan Harmon ha finalmente spiegato cosa fosse il gatto parlante nei commenti dei DVD della quarta stagione.
"La sottotrama del gatto era solo un tentativo di divertirsi", dice Harmon. "Il gatto rappresenta quella voce nella tua testa nella stanza degli scrittori a cui stai pensando troppo".

Lo scrittore Jeff Loveness spiega anche l'ispirazione originale per questa idea, dicendo: "Veniva da quei film Oliver & Company. Non spiegavano davvero perché i gatti possono parlare".

Così il gioco è fatto. Sia i fan che i critici separano ogni scena di questo spettacolo per trovare un significato, anche quando potrebbe non esserci. Quindi il gatto parlante è in realtà un portavoce dei creatori Dan Harmon e Justin Roiland, che ricorda agli spettatori di smettere di analizzare tutto così tanto.

Ed è per questo che il gatto continua a dire alle persone di smetterla di complicare troppo le cose: "Non fare domande. Divertiti e basta".

Gli autori intanto hanno definito la quinta stagione di Rick and Morty epica e questo non fa altro che aumentare il nostro hype, mentre i fan cercando di capire quando Rick and Morty finirà elaborando diverse teorie.

Quanto è interessante?
1
Rick and Morty, svelato il vero significato del gatto parlante!