E se Rick avesse commesso azioni peggiori di quelle di Shane?

E se Rick avesse commesso azioni peggiori di quelle di Shane?
di

Lo Shane interpretato da John Bernthal è stato, nella sua pur breve permanenza in The Walking Dead, sicuramente uno dei personaggi più odiati dai fan dello show fino alla sua morte avvenuta per mano di un Rick sconvolto dal tradimento dell'ormai ex-amico.

Il tempo, si sa, aiuta però a vedere le cose sotto un altro punto di vista. A porre ai fan una domanda senza dubbio interessante è proprio uno dei protagonisti di The Walking Dead, quel Ross Marquand che negli episodi dello show conosciamo col nome di Aaron. Secondo Marquand, a pensarci bene, il Rick Grimes delle stagioni successive alla quarta non era un personaggio poi tanto migliore dello stesso Shane.

L'attore ha infatti ripreso una questione posta dallo stesso Aaron quando, chiedendo a Michonne: "Siamo davvero noi i buoni?" si domandava se gli Alexandriani non fossero semplicemente i villain della storia di qualcun altro. "Penso che in questa storia ci siano davvero un sacco di buoni. Si parlava di Shane, e Rick era assolutamente contrario ad un sacco di cose che Shane fece durante le prime due stagioni. 'Non possiamo farlo, perderemmo la nostra umanità'. Ma vorrei ricordare che Rick fece cose decisamente peggiori, più o meno dalla quarta stagione in poi" ha spiegato Marquand.

Proprio Aaron è il protagonista di un video anteprima del terzo episodio di The Walking Dead 10, durante il quale lo vediamo confrontarsi a muso duro con Negan. AMC, comunque, non può dirsi soddisfatta dei primi episodi di questa stagione: gli ascolti continuano a calare.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3