Rick e Morty 4: Dan Harmon lavorava ad un episodio fin dalla prima stagione

Rick e Morty 4: Dan Harmon lavorava ad un episodio fin dalla prima stagione
di

Spesso ci siamo chiesti "Quando esce la nuova stagione di Rick e Morty? Perché sono così pochi episodi?" senza considerare l'enorme sforzo creativo che si cela dietro i capitoli della fortunata serie di Dan Harmon. A parlare di un curioso retroscena è lo stesso creatore che, insieme al doppiatore Justin Roiland, svela alcuni segreti dello show.

Ai microfoni di The Warp i due hanno infatti discusso della seconda metà della stagione 4, recentemente andata in onda, e di alcune delle strabilianti idee che ancora una volta hanno lasciato il pubblico a bocca aperta. Prima di continuare, vi avvertiamo che potrebbero essere presenti alcuni spoiler in quanto segue.

Nella 4x08, intitolata The Vat of Acid Episode, nonno e nipote pur di fuggire dai loro inseguitori si nascondono in una vasca d'acido, ma come sempre Morty è riluttante verso la scellerata idea di Rick perché troppo pericolosa. Per convincerlo lo scienziato crea uno speciale macchinario in grado di salvare i progressi fatti nella vita reale, come un check point dei videogame, e di riprendere dal momento del salvataggio nel caso in cui le cose prendano una brutta piega. Inutile dire che è proprio ciò che succederà.

"Adoravamo l'idea che fossero intrappolati in un loop di vita e morte", ha detto Roiland, voce di entrambi i protagonisti. "Se vi è mai capitato di giocare ad un videogame e di combattere un boss molto difficile, è probabile che vi siate trovai nella situazione in sui siete in fin di vita e che nella fretta di salvare abbaiate premuto per sbaglio il tasto carica. In quel momento vi siete resi conto di avere un solo cuore a disposizione per sconfiggere il boss ed era in quel genere di situazione che volevamo mettere Rick e Morty. Eppure ogni volta che ne parlavamo restavamo bloccati sulla parte in cui dovevamo trovare un modo per tirarli fuori dai guai. Ne abbiamo parlato per anni, fin dalla prima stagione, e cercavamo sempre una soluzione".

"All'inizio dell'anno stavamo parlando della strana ossessione che i film degli anni'80 avevano per le vasche piene d'acido e in cui veniva sciolta ogni genere di cosa", ha continuato Harmon. "La paura delle scorie nucleari era ancora molto diffusa e insieme alla scarsa conoscenza degli effetti che avevano sulle persone venne creato un vero e proprio espediente narrativo [...] e abbiamo deciso di adottarlo anche noi".

Come spesso accade, dunque, l'ispirazione è arrivata dai classici del genere o del cinema e persino una produzione anticonvenzionale come Rick e Morty, che come tutti sanno essere ispirati ai Doc e Marty di Ritorno al Futuro, ha risentito dell'influenza di più maestri.

Per sapere di più degli ultimi episodi della serie Adult Swim scoprite il sorprendente cameo nel finale di Rick e Morty e votate insieme a noi la classifica dei migliori episodi di Rick e Morty 4.

FONTE: the wrap
Quanto è interessante?
3