Riverdale, Marisol Nichols resterà per la stagione 5: perché questo dietrofront?

Riverdale, Marisol Nichols resterà per la stagione 5: perché questo dietrofront?
di

Quando pochi giorni fa abbiamo saputo che Marisol Nichols avrebbe lasciato Riverdale alla fine della quarta stagione è stato un bel colpo di scena, soprattutto vista l'annosa collaborazione con la produzione The CW. Adesso l'attrice sembra aver fatto dietrofront, lasciando i fan della serie a bocca aperta.

Pochi giorni fa il creatore dello show Roberto Aguirre-Sacasa aveva annunciato l'imminente addio a RIverdale di Skeet Ulrich e della Nichols: con le ultime battute della quarta stagione, infatti, si sarebbe preparato il terreno per l'allontanamento dei rispettivi personaggi, i quali sarebbero tornati solo per i primi episodi della quinta stagione.

Con il lockdown causato dal Coronavirus la quarta stagione si era bloccata a pochissimi passi dal finale di stagione, ma la sospensione delle riprese sembrerebbe essere stata provvidenziale per l'attrice, che solo poche ore fa ha annunciato un suo comeback in pianta stabile.

"Ho avuto una lunghissima conversazione con Roberto Aguirre-Sacasa, creatore e showrunner di Riverdale, e sono davvero orgogliosa di annunciare che Hermione non solo tornerà per la quinta stagione, ma sarà più forte e in forma che mai".

L'addio alle scene sembrerebbe quindi lontano, cosa che non varrebbe, almeno per ora, per Ulrich, il cui congedo è ancora confermato. La prossima stagione inizierà con il ballo di fine anno e la cerimonia del diploma dei protagonisti, ai quali seguirà un salto temporale di cinque anni. La scelta sembrerebbe essere stata ben accolta dal cast e c'è chi come Vanessa Morgan è entusiasta della scossa che darà a Riverdale.

Quanto è interessante?
1