Robert Picardo potrebbe riprendere il suo ruolo nel franchise Star Trek

Robert Picardo potrebbe riprendere il suo ruolo nel franchise Star Trek
di

Robert Picardo, nel cast di Star Trek: Voyager nel ruolo del Dottore, è in trattative per tornare nel franchise nella seconda stagione di Star Trek: Picard. Lo ha rivelato lo stesso attore, ospite all'evento Star Trek: The Cruise, in partenza questa settimana. Alcune foto della crociera mostrano infatti Picardo con l'uniforme della Flotta Stellare.

Quell'uniforme era stata indossata da Picardo in un cameo in Star Trek: First Contact, ma il Dottore è più noto per quella, più colorata, che aveva in Voyager e in Star Trek: Deep Space Nine.

Qualche tempo fa Robert Picardo aveva parlato di una trattativa, quando la serie su Jean-Luc Picard (interpretato da Patrick Stewart) non era stata ancora rinnovata per la seconda stagione. "Sono lieto che la CBS abbia espresso interesse per me" aveva detto all'epoca. "Hanno contattato il mio agente per la prossima stagione. Quindi non vedo l'ora di vedere di cosa si tratta. Come sapete interpreto due personaggi, principalmente il Dottore ma anche Lewis Zimmerman. Lewis Zimmerman, l'ingegnere che ha creato il programma del Dottore, sicuramente sarebbe invecchiato. È nella stessa sequenza temporale di Patrick Stewart e di tutti quelli di The Next Generation. Il Dottore, ovviamente, come Data non invecchia [...] quindi dovrebbero farmi sembrare più giovane di 25 anni. Comunque, sarà interessante vedere se succede qualcosa. Sarebbe un onore e un piacere, ovviamente, avere scene con Patrick Stewart, quindi, sai, teniamo le dita incrociate."

A quanto pare, quindi, l'accordo starebbe per andare in porto.

Mentre la prima stagione di Star Trek: Picard si avvia alla conclusione, per fronteggiare l'emergenza Coronavirus e facilitare la quarantena obbligata Amazon Prime Video sarà gratuito per due mesi per i residenti delle cosiddette zone rosse.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3