Roswell, annunciata la regista che si occuperà del pilot del reboot televisivo

di

In data odierna è stato annunciato il nome della regista che si occuperà di dirigere il pilot del reboot di Roswell, una delle tante serie televisive molto in voga negli anni '90.

A dare la notizia è stato il portale Deadline, secondo cui l'arduo compito spetterà a Julie Plec, creatrice di The Vampire Diaries, serie TV andata in ona per otto stagioni sulla CW, lo stesso network che trasmetterà il reboot in questione.

A curare questa nuova versione ci penserà Carina Adly MacKenzie, la quale fungerà da sceneggiatrice e scrittrice del pilot. Ad affiancarla nel lavoro ci saranno Justin Falvey, Darryl Frank, Lawrence Bender e Kevin Kelly Brown (quest'ultimo giù produttore esecutivo della serie originale).

Il reboot non ha attualmente un titolo ufficiale nè un cast delineato, ma quello che è certo è che la premessa narrativa sarà leggermente diversa dallo show andato in onda tra il 1999 e il 2002, e basato sull'omonima serie di romanzi Roswell High. Per la prima volta, infatti, verrà incorporato nella trama il tema dell'immigrazione.

Ecco una prima descrizione pubblicata in rete: "Dopo essere tornata a malincuore nella sua città natale trappola per turisti di Roswell, nel New Mexico, la figlia di immigrati privi di documenti scopre una verità scioccante sulla sua cotta adolescenziale che ora è un poliziotto: è un alieno che ha tenuto nascoste le sue capacità soprannaturali per tutta la sua vita. La ragazza protegge il suo segreto mentre i due si riconnettono e iniziano a indagare sulle sue origini, ma quando un attacco violento e una copertura governativa di vecchia data indicano una presenza aliena più grande sulla Terra, la politica della paura e dell’odio minaccia di esporlo e distruggere la loro storia d’amore”.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
2