Rumor: American Horror Story 8 sarà ambientata nel futuro, anno 2032

di

I fan di American Horror Story aspettano pazientemente la stagione 8, e adesso una nuova vocina che si propaga online suggerisce che l'ambientazione dello show porterà la serie nell'anno 2032, in un futuro post apocalittico.

L'antologia horror di Ryan Murphy continua ad essere un grande successo per FX, e ora, per l'ottavo anno di programmazione, American Horror Story vanta ancora uno dei cast più impressionanti che si possano sfoggiare in TV. La serie continua a rimanere fresca grazie a questo sistema di "reset ad ogni nuova season"; la stagione 8 promette quindi di continuare questa formula collaudata. Alcune recenti voci insistono sull'ambientazione apocalittica, il cui sottotitolo di stagione dovrebbe essere Radioactive. E anche le ultime notizie che girano non fanno che mettere benzina sul fuoco.

Secondo l'account Twitter AHS Central, l'horror distopico è stato ristretto a una data precisa del 2032 e si parla anche di una location, l'Arizona; sempre secondo la fonte, AHS8 si intitolerà proprio "Radioactive", e sarà ambientato nel 2032 in Arizona, dopo un'esplosione nucleare. Dylan McDermott, Denis O'Hare, Adina Porter e Eddie Cibran saranno nel cast. Le notizie provengono da @ahsnewsupdates su instagram. #AHS # AHS8.

Inoltre, il tanto atteso ritorno di Kathy Bates potrebbe poi essere completato da Denis O'Hare, Adina Porter, Cheyenne Jackson, Leslie Grossman e Eddie Cibran. Come in ogni stagione dello spettacolo, un cast di attori famosi promette grandi cose insieme a una nuova premessa, il post apocalittico, che tanto successo riscuote di questi tempi.

Che ve ne pare? Vi piacerebbe vedere qualcosa del genere nell'ottava stagione di American Horror Story? Diteci come la pensate nei commenti, qui sotto.

Quanto è interessante?
1