La Ruota del Tempo, lo showrunner spiega le ragioni di QUEL cambiamento rispetto ai librii

La Ruota del Tempo, lo showrunner spiega le ragioni di QUEL cambiamento rispetto ai librii
di

La Ruota del Tempo sta riscuotendo un enorme successo sebbene siano state apportate molte modifiche rispetto ai libri fantasy scritti da Robert Jordan e Brandon Sanderson. Per tale ragione, lo showrunner della serie ha voluto spiegare le ragioni di uno dei più grandi cambiamenti.

Il primo libro de La Ruota del Tempo è incentrato sulla ricerca della reincarnazione del Drago, un leggendario guerriero della Luce responsabile della Rottura del Mondo. Mentre il Drago è esplicitamente un personaggio maschile nei libri (in parte perché uomini e donne attingono a fonti di magia separate), lo show Amazon apre alla possibilità di un Drago donna.

"Il cambiamento che abbiamo fatto non riguardava solo il fatto che una donna potesse essere il Drago, il cambiamento principale che abbiamo fatto è che le persone NON sono convinte al 100% che queste profezie vecchie di 3000 anni siano accurate al 100%", ha scritto Judkins su Reddit. "Penso che sia più verosimile e vedi i personaggi mettere in discussione le profezie del Drago e i dettagli di esso molto più nello spettacolo che nei libri (anche se ci sono alcune scene nei libri che mostrano anche questo, abbiamo appena ampliato quello). Sembra tutto diverso per le Aes Sedai, che non si fidano di nessuno, e specialmente Moiraine, che si fida ancora meno. Non possono credere con certezza al 100% a QUALSIASI COSA scritta migliaia di anni fa."

Data l'enfasi su Moiraine durante la prima stagione de La Ruota del Tempo e anche lo scetticismo più generale sulle profezie millenarie fatte all'indomani di un evento rivoluzionario, il dubbi sul Drago sembrano avere molto più senso

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1