Ryan Reynolds chiede a Netflix di rinnovare Chiamatemi Anna, nonostante la cancellazione

Ryan Reynolds chiede a Netflix di rinnovare Chiamatemi Anna, nonostante la cancellazione
di

Anche se numeri alla mano Netflix non è un killer di serie tv (assestandosi sulle percentuali dei network tradizionali), ogni cancellazione è in grado di generare scontento nei fan e, nel caso di Chiamatemi Anna, anche Ryan Reynolds si è mosso per chiederne il rinnovo.

La terza stagione di Chiamatemi Anna , approdata sul catalogo del colosso dello streaming il 3 gennaio 2020, è infatti l'ultima prevista, nonostante ci sia ancora diverso materiale da cui poter attingere dato che la serie si basa sul romanzo Anna dai Capelli Rossi di Lucy Maud Montgomery.

A pensarla così c'è anche Reynolds, che ha sfruttato un post di Netflix su Twitter per sottolineare che secondo lui lo show ha ancora altro da dire e che dunque merita di continuare. Come potete vedere in calce all'articolo, l'attore è infatti intervenuto in seguito a un tweet in cui veniva pubblicizzata la pubblicazione della terza stagione di Chiamatemi Anna e l'arrivo di nuove serie come The Circle, Messiah e Dracula.
"Voi ragazzi dovreste voler rinnovare Chiamatemi Anna", ha scritto Reynolds, che poi ha ribadito "a meno che 'stagione finale' non sia un modo simpatico per dire 'metà percorso'".
Pensate anche voi che la serie vada rinnovata?

Ricordiamo che Reynolds è il protagonista di 6 Underground, il nuovo film d'azione di Michael Bay distribuito proprio da Netflix lo scorso 13 dicembre 2019. In più, l'attore ha confermato che Deadpool 3 è in lavorazione ai Marvel Studios.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5

Altri contenuti per Chiamatemi Anna - Stagione 3