Sandman: perché il Lucifer di Tom Ellis non è tornato per la serie? Lo rivela Neil Gaiman

Sandman: perché il Lucifer di Tom Ellis non è tornato per la serie? Lo rivela Neil Gaiman
di

I lavori sulla nuova serie Netflix The Sandman proseguono, e mentre scoppiano le prime polemiche per il casting di Alexander Park, i fan parlano di un altro attore che prenderà parte alla serie: Gwendoline Christie, che è interpreterà Lucifer. Nello specifico molti si sono chiesti perché non sia tornato Tom Ellis: ecco la risposta di Neil Gaiman.

Come sappiamo, Lucifer è profondamente legato a The Sandman, da cui è tratta la serie di fumetti dedicata al signore degli Inferi. Lo show con Ellis era dunque un adattamento del fumetto spin-off, e se Netflix avesse inserito Tom Ellis nella serie di Sandman, questo l'avrebbe resa un prequel di Lucifer, cosa a cui i produttori del nuovo show in arrivo non sono interessati.

Dunque alla domanda di un utente Twitter, che ha detto "e non potevate chiedere a Tom Ellis [di tornare], perché?", il creatore dei fumetti Neil Gaiman ha risposto: "Perché il suo Lucifer, pur essendo ispirato al Lucifer che vediamo in Sandman, è molto lontano in termini di continuità da [quello di] Sandman considerando il finale di LUCIFER, e dunque è più facile per tutti tornare alla versione dei fumetti. E in questo modo non sai cosa il nostro Lucifer farà. Quello di Tom è amabile."

Ci si aspetta, dunque, tutto un altro personaggio nello show Netflix in arrivo. Intanto vi lasciamo con il primo trailer di Sandman svelato al Tudum!

Quanto è interessante?
2