Sanremo 2020 chiude col botto: finale da 60,6% di share e 11,4 milioni di spettatori

Sanremo 2020 chiude col botto: finale da 60,6% di share e 11,4 milioni di spettatori
di

La serata finale del 70esimo Festival di Sanremo, andata in onda nella serata dell'8 febbraio e che ha visto trionfare Diodato con il brano Fai rumore è stata seguita da 11 milioni 476mila spettatori e ha ottenuto il 60,6% di share, il risultato migliore dal 2002, l'edizione dei record condotta da Pippo Baudo.

Così, dopo il boom di ascolti della quarta serata di Sanremo, la kermesse guidata da Amadeus ha confermato nuovamente i buoni numeri fatti registrare fino a ora.

Nello specifico, la prima parte della finale (21.32-23.52) ha fatto registrare 13 milioni 638mila telespettatori e il 56.8% di share, mentre la seconda parte (23.57-1.59) è stata seguita da 8 milioni 969mila telespettatori, ossia il 68.8% di share. Si tratta di un miglioramento rispetto alla serata conclusiva del 2019, che nella prima parte raccolse 12 milioni 129mila spettatori e il 53.1% e la seconda che si assestò sugli 8 milioni 394mila e il 65.2%.

Con uno share del 60.6%, si tratta del risultato migliore dal 2002, che raccolse addirittura il 62.66% (gli spettatori furono 13 milioni 397mila). In termini assoluti invece il discorso cambia leggermente. Per esempio, la finale di ieri sera è andata peggio di quella dell'edizione del 2018, la prima condotta da Claudio Baglioni, che pur avendo perso il confronto per quanto riguarda lo share, ottenne 12 milioni 125 mila spettatori.

Quest'anno il vincitore di Sanremo è Diodato. Completano il podio Francesco Gabbani con Viceversa e i Pinguini Tattici Nucleari, con Ringo Starr.

Quanto è interessante?
2