Sanremo 2020: Tiziano Ferro devolverà il compenso in beneficenza

Sanremo 2020: Tiziano Ferro devolverà il compenso in beneficenza
di

Martedì prossimo prenderà finalmente il via Sanremo 2020 e tra una polemica e l'altra arriva anche qualche bella notizia. Tiziano Ferro infatti ha annunciato che devolverà interamente in beneficenza il compenso riconosciutogli dalla Rai per la sua partecipazione al Festival. Il cantautore infatti sarà ospite di tutte e cinque le serate.

Ferro ha scelto cinque associazioni a cui destinerà il cachet: AVIS, di cui è ambasciatore da quasi vent'anni, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) a cui ha indirizzato i regali degli ospiti del suo matrimonio, il Centro Donna Lilith, l'Associazione Valentina Onlus e l'Associazione Chance for Dogs.

Insomma, il cantante di Latina ha deciso di toccare vari temi: dalla lotta ai tumori passando per i cani randagi abbandonati passando per il supporto alle donne e minori vittime di maltrattamenti.

La scelta di Ferro ha scatenato reazioni entusiaste da parte della cinque strutture, che in una nota congiunta hanno osservato che "siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente, con estrema fatica e immenso amore, chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l'ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta ogni giorno sotto quello stesso cielo. Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi".

Un gesto lodevole da parte di uno dei cantanti più amati dal pubblico italiano.

Qualche giorno fa è stata annunciata la presenza di Gianna Nannini a Sanremo 2020, alle porte c'è un duetto con Tiziano Ferro?

Quanto è interessante?
5