Sanremo 2021, Achille Lauro omaggia Mina e conquista il pubblico: "Stasera sarò il pop"

Sanremo 2021, Achille Lauro omaggia Mina e conquista il pubblico: 'Stasera sarò il pop'
di

Uno dei protagonisti indiscussi di questa 71esima edizione del Festival di Sanremo è Achille Lauro, il super ospite che ha conquistato il pubblico con i suoi look stravaganti e con le sue incredibili performance.

Per la seconda esibizione, il cantante romano ha deciso di rendere omaggio a Mina, la Tigre di Cremona ormai scomparsa dalle scene da troppi anni. Lauro si è infatti presentato all'Ariston con una lunga treccia rossa che rimanda all'estetica di una delle voci più iconiche d'Italia.

La sua partecipazione al Festival di Sanremo rappresenterà un viaggio all'interno dei generi musicali. Ciascuna sera verrà trattato un genere, e come il cantante anticipa sui social, dopo il glam rock ed il rock and roll, questa sera sarà la volta del pop, il genere più bistrattato di tutti.

"Cinque generi musicali raccontati attraverso cinque canzoni e cinque performance. Ho raccontato il glam rock, non vestendo i panni di un personaggio, ma incarnandone l’essenza. Sono stato il rock and roll per rivivere la leggerezza e la sensualità degli anni ‘50. Il mio sarà un viaggio nei generi musicali, i quadri ne saranno i contenitori. Generi che hanno definito e influenzato non solo la mia sensibilità di artista ma anche la percezione che la gente aveva di sé e del mondo. Ogni genere rappresenta un’epoca, un modo di vivere e di pensare: un momento di rottura e di cambiamento[...]Questa notte sarò il genere più incompreso della Storia, il POP. É un viaggio che capirete davvero solo alla fine".

Intanto, nelle ultime ore, i Maneskin sono stati assolti dalle accuse di plagio.

Quanto è interessante?
2