Sanremo 2021, Ibra nella bufera: il cachet è esagerato

Sanremo 2021, Ibra nella bufera: il cachet è esagerato
di

Zlatan Ibrahimovic prenderà parte in qualità di ospite fisso a Sanremo 2021 ma, questa sua partecipazione ha destato moltissime polemiche. In molti infatti ritengono esagerato il suo compenso e sembra difficile per il calciatore riuscire a conciliare l'esperienza televisiva con le partite del Milan.

Ibrahimovic sarà presente fisicamente in quattro serate sul palco dell'Ariston, mentre per la quinta sarà presente a distanza, dovendo prendere parte alla partita di campionato Milan-Udinese. Il 39enne svedese per essere più vicino alla città di Sanremo, si allenerà in una villa a Montecarlo e secondo quanto riferito non avrà problemi con le partite.

In merito ai guadagni Parpiglia ha rivelato: "Guadagnerà quanto Fiorello, cioè 50.000 euro a serata, il cachet più alto che tocca il limite imposto dalla Rai. Poi ci sono gli sponsor, che porteranno sui due milioni il guadagno per cinque serate. L'accordo è stato firmato il 30 dicembre".

Una cifra assai alta, che ha fatto storcere il naso a molti. Infatti in tanti sottolineano che Ibra non sembra essere particolarmente idoneo come ospite fisso al Festival della Canzone Italiana, non avendo di certo doti canore o da showman.

Inoltre, per Sanremo c'è in ballo anche un'altra polemica, si vocifera infatti che il pubblico verrà tamponato e messo in quarantena su di una nave da crociera.

Quanto è interessante?
8