Sanremo 2021, Willie Peyote contro Ermal Meta: "non meritava il primo posto"

Sanremo 2021, Willie Peyote contro Ermal Meta: 'non meritava il primo posto'
di

Finale di Sanremo polemica per Willie Peyote. Il cantante, tra gli idoli del web ed i protagonisti indiscussi dell'edizione vinta dai Maneskin, nel corso del programma "Le Brutte Intenzioni" ha voluto commentare la classifica finale della kermesse.

Peyote, nello specifico, non ha risparmiato le critiche ad Ermal Meta che era uno dei favoriti alla vigilia della finale, ed infatti ha osservato che "il primo posto, Ermal non se lo merita per niente. Non motivi personali per dirlo. Intanto stai cantando 'Caruso' nel giorno del compleanno di Lucio Dalla, per me è una scelta ruffiana. Secondariamente, lui canta molto bene, ma Annalisa a confronto è un vulcano in eruzione”.

Il filmato è stato ripreso dallo stesso cantautore italo albanese sul proprio account ufficiale Twitter, dove ha risposto a Wilie Peyote per le righe: "caro Willie Peyote voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica” ha affermato Ermal Meta, che nella classifica finale si è piazzato terzo alle spalle del duo Michielin-Fedez e dei Maneskin, che hanno portato a casa il premio finale.

Quanto è interessante?
3