Sanremo 2024, ancora polemiche: scoppia il caso Dargen-Mara Venier a Domenica In

Sanremo 2024, ancora polemiche: scoppia il caso Dargen-Mara Venier a Domenica In
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La vittoria di Angelina Mango a Sanremo 2024 è stata caratterizzata da una serie di polemiche sui social, sebbene il funzionamento delle votazioni sia stato reso noto con largo anticipo dall’organizzazione del Festival, ma l’onda lunga della kermesse è continuata anche ieri a Domenica In.

Come di consueto, Mara Venier ha condotto la puntata post-Sanremo dal teatro Ariston dove hanno sfilato tutti i 30 partecipanti. A far discutere però è quanto avvenuto nel consueto dibattito con i giornalisti prima dell’esibizione di Dargen D’Amico. Il cantante, che durante le cinque serate del Festival ha lanciato messaggi a favore della pace, ha portato una canzone che parla del tema dell’immigrazione e del dramma che sono costretti a vivere coloro che tentano di attraversare il Mediterraneo.

Mara Venier ha confidato la sua ammirazione per la canzone: “mi è piaciuta molto la dedica che hai fatto ai bambini qualche giorno fa, mi piacerebbe che tu ci raccontassi di nuovo questo pensiero rispetto ai bambini e questa “Onda” che rischia di sommergerci”, ha chiesto la giornalista, a cui ha immediatamente risposto Dargen.

Il rapper ha esordito dicendo come l’Italia sia da sempre nota per la sua ospitalità ed accoglienza, ed “una volta le porte erano aperte, i bambini entravano in casa e dicevano: “ho fame”. Nessuno chiedeva loro: “da dove vieni? Chi è tuo papà?”. Gli davano da mangiare, avevano freddo e li coprivano. Questo è il nostro bagaglio genetico ideale”.

Tuttavia, secondo Dargenquando io ascolto discorsi che si dimenticano del valore istintivo dei cuccioli, noto qualcosa che non funziona, e ciò mi spaventa. Io cerco semplicemente di comunicarlo. C’è qualcosa che non funziona nell’istinto dell’essere umano. Se non proteggi un bambino, niente funzionerà”.

Dargen ha continuato dicendo che, nella sua visione “l’Italia è un paese che si sta rimpicciolendo: ci sono tante occasioni da considerare. Ad esempio non si parla e non si dice che la bilancia economica dell’immigrazione è in positivo, cioè quello che gli immigrati mettono nelle casse statali per pagare le nostre pensioni e più di quello che paghiamo per l’accoglienza?”.

A questo punto però Mara Venier ha bloccato il discorso affermando che “va bene, qui però c’è una festa. Ci vorrebbe troppo tempo per affrontare determinate tematiche, scusate”, probabilmente fiutando il terreno scivoloso su cui stava finendo la discussione. “Qui stiamo parlando di musica, ed è difficile in tre parole dire tutto questo. Ci vorrebbe più tempo e non ce l’abbiamo, dobbiamo far cantare gli altri. Voi fate domande alle quali si deve rispondere in modo dettagliato, ci vorrebbe più tempo” ha concluso la giornalista, scatenando le critiche sui social network. Dargen dal suo canto si è scusato, affermando che “Non riesco a non rispondere alle domande”.

(Photo credits: Dargen D’Amico Facebook)