Sarah Michelle Gellar non sa nulla sul reboot di Buffy l'ammazzavampiri

Sarah Michelle Gellar non sa nulla sul reboot di Buffy l'ammazzavampiri
di

La serie cult a cavallo tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000 è al centro di un progetto sviluppato da Monica Owusu-Breen, chiamata in veste di showrunner e di sceneggiatrice del reboot sulla celebre ammazzavampiri. L’attrice che, tuttavia, ha interpretato per sette stagioni il personaggio di Buffy pare che non verrà coinvolta nell’opera.

Ai microfoni del portale TheWrap nel corso di una intervista l’attrice Sarah Michelle Gellar ha dichiarato di non essere salita a bordo del reboot e che la sua storia in quell’universo è stata raccontata. Il nuovo show vedrà anche la partecipazione di Joss Whedon (The Avengers), ideatore della serie originale, come produttore esecutivo.

A dir la verità non ne so nulla” ha commentato l’attrice quando le è stato chiesto se tornerà nel serial che l’ha resa popolare. “Penso sia una grande storia e sono felice che venga raccontata di nuovo e spero che il pubblico lo guardi. Io, però, ho già fatto la mia parte”.

I piani per un reboot di Buffy sono stati annunciati lo scorso luglio e vedono nel ruolo della protagonista principale una donna di colore. Al momento nessun network o piattaforma di streaming è associato a questo lavoro prodotto dalla 20th Century Fox Television.

Sarah Michelle Gellar ha interpretato l’ammazzavampiri Buffy Summers nella serie creata da Joss Whedon dal 1997 al 2003. Dalla serie madre è nato nel 1999 uno spin-off, Angel, con protagonista l’attore David Boreanaz, e una serie a fumetti edita da Dark Horse Comics.

È bene precisare, tuttavia, che probabilmente la parola reboot in questo caso potrebbe essere inappropriata se si considera che la stessa Monica Owusu-Breen (Alias, Agents of S.H.I.E.L.D.) ha fin dall’inizio sottolineato come esista una sola Buffy e che nessuno dei personaggi legati a questo mondo potrà mai essere rimpiazzato. Fiducia, in tal senso, è stata espressa anche dalla star Alyson Hannigan, l’interprete di Willow Rosenberg, che in una chiacchierata con E! News ha rassicurato che il progetto sarà buono fin quando Whedon sarà coinvolto ad esso.

David Boreanaz, invece, durante l’ultima edizione del New York Comic Con tenutasi ad ottobre, ha così commentato la notizia:

Sono molto felice per loro. Vogliono andare incontro ad una nuova generazione. Tutti desiderano il vecchio, vogliono tornare indietro. […] Se qualcuno vuol indossare le mie scarpe ed interpretare il mio personaggio è grandioso perché io non ho intenzione di tornare a rimettere quel trucco”.

FONTE: TheWrap
Quanto è interessante?
3