Scandal, Sandra Oh di Grey's Anatomy voleva il ruolo di protagonista: perché le fu negato?

Scandal, Sandra Oh di Grey's Anatomy voleva il ruolo di protagonista: perché le fu negato?
di

Sandrah Oh è nota al grande pubblico per aver interpretato la dottoressa Yang in Grey's Anatomy e la detective Eve Polastri in Killing Eve, eppure avrebbe voluto recitare anche in Scandal, e proprio nel ruolo di Olivia Pope!

Forse non tutti sanno che Shonda Rhymes è stata la produttrice sia di Grey's Anatomy sia di Scandal, per questo l'attrice ebbe modo di entrare in contatto con il progetto mentre era impegnata sul set del medical drama, come lei stessa ha dichiarato a Kerry Washington (attrice che alla fine ottenne la parte di Olivia) in uno speciale per Variety:

"Devo dirtelo, mi ricordo perfettamente dov'ero quando ho letto lo script di quel dannato episodio pilota. Ero sul set di Grey's. Eravamo sul set 5. Qualcuno mi passò la sceneggiatura sottobanco, non ricordo chi, ma riuscii a mettere le mani sul pilota e a leggerlo, e mi chiesi subito 'Come faccio ad interpretare Olivia Pope?'".

Quanto lesse la appassionò davvero, tanto che decise di rivolgersi direttamente a Shonda Rhymes: "'Come faccio ad ottenere la parte? Cos'è questo script? Posso lavorare anche a questa cosa?', ma lei rispose: 'No, devi interpretare Cristina Yang!!'".

Purtroppo non ci fu spazio per lei e la producer fu abbastanza categorica. Potremmo quasi dire che a distruggere le speranze di Oh fu proprio la dottoressa Yang. L'attrice ha ammesso comunque di essere stata contenta per l'interpretazione che ha dato Kerry Washington. In quel caso Sandra Oh non ebbe modo di opporsi, al contrario di quanto fece sul set di Greys Anatomy con la stessa Shonda Rhymes.

Quanto è interessante?
3