di

Vi siete mai chiesti quale storia si celasse dietro la cicatrice che sfregia il volto di Scar, il celebre villain de Il Re Leone? Beh, che vi siate o meno posti la domanda la risposta arriva ora dalla serie The Lion Guard, in onda su Disney Junior.

Nello show lo spirito di Scar è intrappolato in un vulcano poco distante dalla Rupe dei Re: proprio durante una delle sue apparizioni la testa fiammeggiante del fratello di Mufasa ci concede un numero musicale durante il quale ci racconta la storia che lo portò a diventare quello che conosciamo.

La storia parla di un giovane Scar che, ai tempi in cui faceva parte della guardia reale, preferiva girovagare da solo piuttosto che in compagnia dei suoi commilitoni (che strano, eh?). Proprio durante una delle sue passeggiate gli capitò di incontrare un misterioso leone che gli propose di seguirlo nel tentativo di uccidere Mufasa e prendere il possesso della Rupe. La proposta non era però altro che un inganno per disfarsi del guardiano: Scar fu infatti attirato verso il nascondiglio di un serpente che lo aggredì, sfregiandogli il volto. Il nostro a questo punto non ci vide più dalla rabbia ed uccise leone e complice, prima di tornare trionfante alla Rupe per comunicare a Mufasa di avergli salvato la vita.

Qui, però, non trovo nient'altro che la derisione del fratello, che con ben poco tatto cominciò a prenderlo in giro per quella nuova cicatrice. Fu in quel momento, dunque, che Scar cominciò ad architettare sul serio l'omicidio di Mufasa: chissà che una parola gentile non potesse fargli cambiare idea...

Quanto è interessante?
2