Scherzi a Parte, Enrico Papi : "Giletti sotto shock, non voleva firmare la liberatoria"

Scherzi a Parte, Enrico Papi : 'Giletti sotto shock, non voleva firmare la liberatoria'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La prima puntata di Scherzi a Parte ha destato molte polemiche e a quanto pare il programma di Canale 5 farà ancora molto parlare di se per gli scherzi compiuti ai danni dei Vip nostrani. A rivelarlo è stato proprio Enrico Papi nel corso di una recente intervista.

Il conduttore esordisce parlando degli ottimi risultati in termini di ascolti ottenuti dice: "Un risultato così non me lo aspettavo, sono sincero. Però, sono contento di essere di nuovo a Mediaset". Il programma dopo molti anni si è totalmente rinnovato e ora, presenta anche la formula degli scherzi in diretta pensata proprio da Enrico Papi che sulla questione ammette: "Era da un po' che mi balenava in testa".

E quando il giornalista de Il Giorno gli chiede se qualche vip si è arrabbiato, il presentatore risponde: "Più di uno... Per esempio, uno dei miei preferiti è Mario Giordano. In Fuori dal Coro si occupa spesso del tema delle case occupate, e noi andiamo proprio a occupargli la casa con la complicità della moglie".

E ancora: "Anche Vladimir Luxuria non l'ha presa bene, tanto da chiamare i carabinieri: lo scherzo è il più breve della storia del programma, nemmeno dieci minuti e ho deciso di mandarlo in onda in versione integrale. Massimo Giletti, invece, era così sotto shock per la situazione paradossale in cui lo abbiamo messo che non voleva firmare la liberatoria".

Quanto è interessante?
4