Scott Gimple rivela le sfide nell'ideare l'universo di The Walking Dead

Scott Gimple rivela le sfide nell'ideare l'universo di The Walking Dead
di

L'universo ispirato ai fumetti di Robert Kirkman continua ad allargarsi con nuovi show e con i futuri film dedicati a Rick Grimes: mentre i fan aspettano con ansia la seconda parte di The Walking Dead 10, Scott Gimple ha confermato gli impegni del network per i prossimi anni.

In un'intervista concessa al podcast "TV Top's 5" di Hollywood Reporter il chief content officier di AMC ha parlato del processo creativo e di come organizza il suo lavoro, ammettendo di non avere una vera e propria roadmap da seguire: "Ho qualcosa del genere, ma principalmente sono documenti, lunghi e scritti al computer".

Continua poi: "Ecco perché avere una copia fisica stampata non funziona molto, devi scrivere dei documenti in cui esponi tutta la storia, appenderli al muro non sarebbe il massimo, perché cambiano sempre i punti di connessione tra le varie serie, cerco di non imporre la mia volontà agli showrunner, hanno dei momenti in cui le varie storie sono collegate ma devi permettergli di sviluppare la loro nel frattempo".

Sembra quindi che la trama generale dell'universo della serie possa cambiare a seconda delle esigenze degli showrunner, lasciandogli così una certa libertà di azione. Lo show principale tornerà in onda il 23 febbraio, nel frattempo i fan stanno indagando sul piano di Negan in The Walking Dead.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1