La seconda stagione di The Witcher sarà più "mirata" e "concreta"

La seconda stagione di The Witcher sarà più 'mirata' e 'concreta'
di

La prima stagione di The Witcher è su Netflix da appena una settimana, ma lo show con protagonista Henry Cavill è già uno dei più popolari in circolazione. Durante un'intervista, Lauren Hissrich, creatrice e showrunner della serie, ha parlato dei piani per la seconda stagione.

Con la seconda stagione già in cassaforte e un debutto sommariamente positivo (il punteggio di Rotten Tomatoes di The Witcher mostra un alto gradimento da parte del pubblico, più che della critica), la serie capitanata dalla Hissrich ha delle ottime prospettive dinnanzi a sé.

"Vi posso dire che uno degli aspetti migliori della seconda stagione è che, in base a ciò che abbiamo scritto finora, la storia è decisamente più messa a fuoco, più mirata. C'è una spinta maggiore, perché tutti i legami e i rapporti che abbiamo stabilito e messo in moto nella prima stagione, adesso si manifestano e si realizzano" ha raccontato la Hissrich in un'intervista.

E, stando alle parole della stessa showrunner, nei futuri episodi di The Witcher avremo occasione di vedere molte più interazioni tra i tre personaggi principali, Geralt (Henry Cavill), Ciri (Freya Allan) e Yennefer (Anya Chalotra): "I personaggi iniziano a incontrarsi e a interagire con più frequenza. A volte finisce bene, altre no. Ma è come se tutti quei mattoncini che abbiamo iniziato a impilare l'uno sull'altro cominciassero a formare qualcosa di più concreto".

E voi, avete già fatto il binge-watching della serie? E cosa vi aspettate dalla seconda stagione? Fateci sapere nei commenti. Intanto, qui trovate la nostra recensione di The Witcher.

FONTE: GamesRadar
Quanto è interessante?
6