Marvel

Secret Invasion, Olivia Colman: "Con la Marvel tradisco le piccole produzioni"

Secret Invasion, Olivia Colman: 'Con la Marvel tradisco le piccole produzioni'
di

Con il suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe Olivia Colman sente di aver tradito le piccole produzioni di cui ha sempre fatto parte ma nonostante tutto, l'attrice è incredibilmente entusiasta del suo ruolo in Secret Invasion essendo da sempre una grandissima fan del franchise guidato da Kevin Feige.

In un'intervista con USA Today, la Colman ha parlato proprio di questo difficile rapporto tra grandi pellicole che si rivolgono ad un vastissimo pubblico e le piccole produzioni a cui è da sempre legata, ammettendo di essere comunque soddisfatta di questa nuova avventura lavorativa.

"Mi sento un po' come se fossi stata infedele nei confronti dei film più piccoli, ma sono una grande fan della Marvel. Dopo ogni film Marvel (uscito o in uscita), andavo dal mio agente e dicevo cose del tipo: 'Posso essere un supereroe?' Quindi alla fine ho avuto modo di fare una piccola parte in uno spettacolo Marvel e ne sono davvero entusiasta".

Nonostante il forte dissidio interiore, l'attrice non può fare a meno di pensare alla grande opportunità avuta con questo franchise che le ha permesso di conoscere star di grandissima importanza, una tra tutti Samuel L. Jackson: "Ho avuto modo di incontrare Samuel L. Jackson - l'altro Sam che amo - e Don Cheadle", e parlando degli acclamati registi che criticano i film Marvel, ha aggiunto: "So che c'è una lotta per gli spazi nel cinema e capisco tutto questo. Ma mi sono divertito a farlo".

Tra l'altro, Olivia Colman ha giurato di non fare spoiler su Secret Invasion, ammettendo addirittura di non ricordare cosa ha effettivamente fatto sul set. Sarà davvero così? Curiosi di vederla finalmente all'opera nel MCU? Diteci la vostra nei commenti.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
2