Sembra che Amazon spenderà davvero molto per la serie tv de Il Signore degli Anelli

di

Sperando che la serie tv de Il Signore degli Anelli possa incassare come la trilogia omonima di Peter Jackson, Amazon sta spendendo davvero molto per per portare il mondo di J.R.R. Tolkien nuovamente in vita.

Scritto tra il 1937 e il 1949, Il Signore degli Anelli è uno dei romanzi più venduti di tutti i tempi, cosa che di per sé dovrebbe essere sufficiente per attirare gli spettatori sul servizio di streaming di Amazon. Sebbene la saga epica sia stata adattata più volte alla radio e due volte al cinema, lo show di Amazon segna la prima volta che la storia di Tolkien verrà trasmessa sugli schermi televisivi. Con un'impresa di adattamento monumentale che aspetta il colosso dell'e-commerce, necessaria per condensare Il Signore degli Anelli in una serie, è logico che Amazon stia mettendo molto impegno nel progetto.

Secondo Reuters, lo show di Amazon ha proposto un budget di 500 milioni di dollari attraverso un accordo di due stagioni. Aggiungendo questo ai 250 milioni già spesi per ottenere i diritti su Il Signore degli Anelli, ciò significa che la compagnia sta mettendo una certa fede in questa idea come la "prossima grande cosa". Il sito ha analizzato i parametri di 19 show originali Amazon, dai costi agli spettatori fino a quanti nuovi abbonati questi hanno portato su Amazon Prime. Ad esempio, The Man in the High Castle è costato 72 milioni di dollari per la stagione 1 e ha portato 1,15 milioni di nuovi abbonati, facendo spendere alla compagnia 63 dollari per abbonato. Al contrario, la stagione 2, costata 107 milioni in totale, è costata 829 dollari per abbonato.

Con il rumoroso costo de Il Signore degli Anelli, sarebbe necessario portare quasi tre volte il numero di nuovi abbonati rispetto a entrambe le stagioni di The Man in the High Castle messe insieme, ma si può fare? Nella società odierna fatta di importanti show come Game of Thrones, The Walking Dead e Westworld che dominano il ​​piccolo schermo, uno show come Il Signore degli Anelli potrebbe certamente essere qualcosa da guardare. Inoltre, con GoT che finirà la sua serie principale nel 2019 e con HBO che vuole andare avanti con una serie di spin-off di grosso budget, si creerebbe un bel varco nel mercato per Il Signore degli Anelli. Tuttavia, se si considera che la trilogia originale di Jackson è costata (solo) 281 milioni di dollari (cifra non aggiustata per inflazione), non si può negare che si tratti di statistiche allucinanti.

Quando si guarda al ritorno al botteghino de La Compagnia dell'Anello, Le Due Torri e Il Ritorno del Re, si nota che i film nel loro complesso hanno incassato ben 2,9 miliardi di dollari. Questo prima ancora di discutere della trilogia de Lo Hobbit -che in realtà ha fatto ancora di più. Ciò significa che i fan sono più che felici di separarsi dai loro soldi per un'avventura fantasy nella Terra di Mezzo. Detto questo, spendere fino a mezzo miliardo per uno show televisivo è sinonimo che Amazon avrà bisogno di davvero molti spettatori. La tecnologia e la vastità dei programmi televisivi sono molto avanzati da quando Jackson ha portato al cinema il primo film della trilogia nel 2001, quindi ci si aspettava che Amazon pagasse un pesante prezzo per la produzione. Se un adattamento di The Man in the High Castle è riuscito a suscitare un tale entusiasmo per Amazon Prime, i dirigenti possono solo immaginare quale tipo di hype possa creare Il Signore degli Anelli.

Un adattamento televisivo è stato nella lista dei desideri di molti per decenni, mentre l'idea di esplorare storie di Tolkien precedenti significa che Il Signore degli Anelli ha sicuramente l'obiettivo di conquistare la TV in grande stile.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
5