Serial TV USA: i dati di ascolto delle premiere

di

Ottimo inizio per l' ultimo poliziesco in casa CBS, Blue Bloods, con protagonista Tom Selleck per la sua prima trasmissione in chiaro negli USA, che ha totalizzato 12,8 milioni di telespettatori, superando del 22% il debutto di Numbers nello stesso periodo l'anno scorso. La premiere di questa nuova serie ha anche battuto un successo collaudato come CSI: New York, che ha totalizzato 10,3 milioni di persone: il passaggio da mercoledì a venerdì è infatti stato duro per il procedural, ormai veterano, che ha perso alcuni telespettatori per strada, rispetto alla sua premiere dello scorso autunno. A vincere la guerra degli ascolti è stata complessivamente la CBS, grazie a questa apertura di successo, anche se il ritorno di altri serial ha fatto registrare un declino negli ascolti. Blue Bloods ha battuto Outlaw della NBC (5,5 milioni), in discesa del 52% rispetto alla premiere di mercoledì.

La serie si è unita a Lone Star della Fox, The Whole Truth della ABC e My Generation come premieres della settimana. Dall' altra parte The CW ha presentato le premiere dell' ultima stagione di Smallville (2,9 milioni) e quella di Supernatural (2,8 milioni): buona partenza di entrambe le serie, con Smallville in aumento del 30% rispetto alla scorsa stagione che si presenta come l'unico serial del network che sta attualmente scalando la fascia adulti. Smallville ha fatto anche registrare il più alto rating per The CW degli ultimi due anni, mentre Supernatural è diminuito del 14% rispetto al suo debutto di giovedì, un calo tuttavia non preoccupante. The CW è al terzo posto nella guerra degli ascolti fra network, poichè ha battuto sia Fox che ABC e questo è qualcosa che davvero succede raramente!

Quanto è interessante?
0