Adesso online
Schiaccisempre in live con la beta di Dragon Ball FighterZ

Serial TV USA: novità per ABC Family, Channel 4, E4 e HBO

di

Dopo alcuni giorni di pausa torniamo a parlare delle prossime novità televisive che il pubblico americano potrà vedere sui propri schermi fra qualche mese. Iniziamo da ABC Family che ha ordinato Recovery Road, il drama scritto da Bert V. Royal e Karen DiConcetto ispirato all'omonimo romanzo di Blake Nelson che vede come protagonista Maddie, una party girl che si trova improvvisamente di fronte ad un ultimatum che le cambierà la vita: o accetta di andare in riabilitazione o è espulsa dalla scuola. Maddie sceglie di frequentare un centro di riabilitazione, ma non vuole che i suoi compagni di scuola scoprano la verità.

Passiamo a Russell T. Davies, autore di Queer As Folk, che sta realizzando tre serie, ovvero Cucumber, Banana e Tofu. La prima, della durata di un'ora, andrà in onda su Channel 4 mentre Banana, che avrà episodi della durata di trenta minuti, sarà trasmesso su E4. Entrambi gli show partiranno a gennaio 2015 in Inghilterra e nei mesi successivi negli USA. Tofu sarà invece disponibile online sulla piattaforma della rete tv 4oD. Sia Cucumber che Banana mostreranno personaggi con storie che si intrecciano tra loro a Manchester, in Inghilterra, e si concentreranno su due diverse generazioni. La prima serie vedrà la fine di un rapporto di nove anni tra i due fidanzati, il protagonista Henry Best (Vincent Franklin) e il suo compagno Lance Sullivan (Cyril Nri) mentre Banana volge lo sguardo al mondo dei più giovani con otto diverse storie d’amore moderno che esploreranno tematiche gay, lesbiche, bisessuali e trans gender, ma soprattutto tematiche sull'amore viste ai giorni nostri. Infine Tofu vede al centro della storia un youtuber, ovvero Benjamin Cook, intenzionato ad esplorare il sesso in tutte le sue varie manifestazioni affiancato dal pubblico e gli ospiti che appartengono al mondo dello spettacolo e del porno.

Concludiamo con HBO che produrrà due pilot diretti da David Fincher, ovvero Shakedown e Living On Noise. La prima potenziale serie sarà ambientata nella Los Angeles degli anni '50 e sarà basato sulla vita di un detective esistito realmente, l’agente di polizia Fred Otash mentre Living On Noise è basato sul coinvolgimento del regista stesso nella produzione di alcuni video degli anni '80 che lo ha visto lavorare insieme ad artisti come Paula Abdul, Madonna, Nine Inch Nails e gli Aerosmith e mostrerà le storie delle persone che hanno girato questi video.