Serial TV USA: novità per Amazon, Fxx e CBC

di

Nonostante il fine settimana primaverile, noi di SerialEye siamo sempre in queste pagine a parlarvi dei progetti televisivi che i telespettatori americani vedranno prossimamente sui loro schermi. In questa notizia spazio ai potenziali nuovi show di Amazon, che ha in cantiere alcuni telefilm dal canto nostro molto interessanti, per poi passare a Fxx, canale dedicato alle comedy nato da una costola del canale Fx, e per finire in Canada con una novità proposta dalla rete CBC.

Partiamo con l'azienda leader dello shopping online conosciuto in tutto il mondo che svilupperà The After, una serie creata da Chris Carter con nel cast Aldis Hodge, Andrew Howard, Arielle Kebbel, Jamie Kennedy, Sharon Lawrence e Adrian Pasdar, che racconterà le vicende di otto sconosciuti uniti da una misteriosa forza che li aiuterà a sopravvivere in un mondo nuovo, violento e imprevedibile; il police procedural Bosch, potenziale show basato sul romanzo di Michael Connelly, focalizzato sulla storia del detective della polizia di Los Angeles Harry Bosch, che vedrà nel cast Titus Welliver, Jamie Hector, Amy Aquino, Amy Prince-Francis, Scott Wilson, Annie Wersching e Lance Reddic; Mozart in the Jungle, ispirato al libro di memorie dell'oboista Blair Tindall, intitolato Mozart in the Jungle: Sex, Drugs, and Classical Music, sarà invece interpretato da Gael Garcia Bernal, Saffron Burrows, Lola Kirke, Malcolm McDowell, Bernadette Peters e Peter Vack, e vedrà la vita del dietro le quinte del mondo della musica classica; Transparent sarà invece un serial interpretato da Jeffrey Tambor, Judith Light, Gaby Hoffmann, Amy Landecker e Jay Duplass, e racconterà il passato e i segreti di una famiglia di Los Angeles. Fxx ha invece ordinato la prima stagione, composta da dieci episodi, di una comedy che vede nel cast Tracy Morgan. Creata da Rob McElhenney, Charlie Day e Glenn Howerton e dallo sceneggiatore Luvh Rakhe, la serie conterrà una storia completamente inedita, che non ha nulla a che fare con l'episodio pilota dell'altra comedy di Fx, ovvero Death Pact di Rob Long e Tad Safran, sempre interpretato da Morgan, progetto televisivo che tra l'altro è stato bocciato dalla rete. Prima di concludere andiamo a sconfinare oltre il territorio a stelle e strisce con il nuovo potenziale telefilm del network canadese CBS, intitolato Strange Empire. Il canale ha ordinato la prima stagione, che avrà tredici puntate, di questo drama western ambientato nel 1860 prodotto da Jeff Sagansky, Timothy Johnson e Laurie Finstad, che vedrà al centro della storia un assassino che uccide la maggior parte degli uomini di una piccola città di frontiera canadese e che costringe le donne a prostituirsi per sostituire le prostitute morte per un'epidemia di colera.

Quanto è interessante?
0