Serial TV USA: novità per HBO, Warner Bros. TV, ABC, Esquire Network e TNT

di

Se non siete sazi delle novità seriali arrivate dagli upfronts (che non sono ancora terminati), allora andatevi subito a leggere questa notizia che contiene la nostra consueta panoramica sulle prossime novità televisive USA dai canali HBO, Warner Bros. TV, ABC, Esquire Network e TNT.

Iniziamo con HBO che ha ordinato Big Little Lies, serie limitata creata da David E. Kelly tratta dall'omonimo romanzo di Liane Moriarty, interpretata e prodotta da Nicole Kidman e Reese Witherspoon. Il progetto televisivo è descritto come una dark comedy e racconta la storia di tre mamme di figli all'asilo le cui vite, apparentemente perfette, vengono sconvolte dopo una morte avvenuta durante una raccolta fondi.

Passiamo a Warner Bros. TV che svilupperà I'm Special, show di Jim Parsons e Todd Spiewak adattamento televisivo del libro I'm Special: And Other Lies We Tell Ourselves di Ryan O'Connell. La potenziale comedy è descritta come un libro di memorie e un manifesto di O'Connell, omosessuale ed affetto da paralisi cerebrale, che racconta i bisogni dei giovani d'oggi.

Novità anche per ABC che riguardano i progetti abbandonati. Il canale alfabetico ha accantonato numerosi progetti televisivi come Delores & Jermaine (comedy interpretata da Whoopi Goldberg), il secondo spinoff di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. (dedicato a Lance Hunter e Mockingbird), i drama Mix, Runner, The Kingmaker, The Advocate, Broad Squad e le comedy The 46 Percenters, The King of 7B, Family Fortune, Brainy Bunch e Chev & Bev.

Ora passiamo ad Esquire Network che ha ordinato Spotless, la sua prima serie originale. Lo show è un drama sexy e audace, intriso di umorismo nero e ambientato a Londra in cui viene raccontata la storia di un uomo tormentato di nome Jean Bastiere (Marc-André Grondin), la cui vita cambia nel momento in cui il suo fratello fuorilegge Martin (Denis Menochet) entra nella sua vita. I due fratelli insieme dovranno affrontare i pericoli passati e presenti, come il boss Nelson Clay (Brendan Coyle), la corruzione, la droga e la morte.

Concludiamo con TNT che ha ordinato ben quattro nuove possibili serie televisive. La prima è Robbers, drama di Tim McGraw tratto dall'omonimo romanzo del 2000 di Christopher Cook che racconta la storia di un poliziotto, due criminali e una ragazza che rimane coinvolta in un triangolo amoroso. Ognuno ha una sua storia ed un suo mistero. McGraw, oltre a produrre la potenziale serie con Michael Dinner, Carl Beverly e Sarah Timberman, sarà uno dei due ragazzacci, descritto come il peggiore di tutti.

Will sarà invece un serial che mostrerà un giovanissimo William Shakespeare alle prese con una Londra del XVI secolo in radicale trasformazione dove si incontrano lussuriose tentazioni e geniali intuizioni nel mondo del teatro.

Animal Kingdom invece unirà il genere poliziesco con il dramma familiare ed il surf, il tutto ambientato in uno scenario da sogno in California.

Infine Teen Titans è un possibile telefilm ancora in fase embrionale, ma sembra che tra i personaggi che vi parteciperanno troveremo Robin, Barbara Gordon, Hawk/Hank Hall e la sua partner Dove/Dawn Granger, Raven/Rachel Roth e la principessa aliena Starfire.

Quanto è interessante?
0