Servant 3, M. Night Shyamalan e la figlia si raccontano: "Sarà l'inizio della fine"

Servant 3, M. Night Shyamalan e la figlia si raccontano: 'Sarà l'inizio della fine'
di

Niente trasuda di attività familiare come Servant, la serie di M. Night Shyamalan arrivata ormai alla sua terza e penultima stagione, dall'uscita imminente. Per questo nuovo progetto ha lavorato a stretto contatto con la figlia Ishana, regista e sceneggiatrice. I due si sono messi a nudo e hanno anticipato l'importanza della nuova stagione.

Siamo pronti a tornare in compagnia della spettrale Famiglia Turner in questo nuovo trailer di Servant 3, la serie degli Shyamalan che Apple TV+ ha già rinnovato per una quarta e ultima stagione di Servant. Nella stagione precedente, le cose sembravano essere tornate alla normalità, ma nel nuovo blocco di episodi ambientato a tre mesi dall’ultimo finale, tornano le preoccupazioni riguardo la minaccia del culto e l’incolumità di Jericho. In riferimento alla stagione in arrivo sono intervenuti M. Night Shyamalan – produttore esecutivo e regista – e sua figlia Ishana – regista e sceneggiatrice – parlando della sua importanza in vista del finale.

Queste le parole di M. Night a TV Insider: “Penso che ci si possa aspettare un naturale aumento della posta in gioco perché la storia si sta avvicinando rapidamente a una conclusione. Si avvertirà in che direzione stiamo andando con le sceneggiature e si avrà la sensazione che stiamo alzando l’asticella della temperatura. Sarà più spaventoso. Di conseguenza, si saranno più intensità e più aspetti in gioco perché ci stiamo avvicinando alla conclusione. La speranza è che gli spettatori percepiscano di trovarsi nella terza parte di una storia in quattro parti".

Del rapporto padre-figlia sul set, ha parlato invece Ishana: “Penso che il passaggio a una relazione professionale sia stato in realtà abbastanza semplice, perché abbiamo sempre avuto questo tipo di tutoraggio: mio padre che mi fa da mentore è una cosa che dura tutta la vita. È stato come addestrarmi fin da giovane, così da entrare insieme a lui in questo nuovo regno del suo settore professionale. E quindi è solo un di più di ciò che la nostra relazione è già di per sé. E ci divertiamo molto”.

Ciò che colpisce però, è la differenza di approccio sul set, di cui ha parlato il padre complimentandosi con la figlia: “Io sono maniacale sul set. Penso che Ishana invece abbia un tipo di approccio più elegante. È molto ferma su ciò che vuole, ma è più aperta, penso, a nuove idee, forse. C'è un tempo per la gentilezza e un tempo per la fermezza e sono entrambi necessari. Io ho bisogno di lavorare su quel lato di me perché potrei perdere delle opportunità e delle sfumature. Quindi anche io sto imparando molto da lei”.

Il produttore ha parlato infine dei progetti per l’ultima stagione: “Non l’abbiamo ancora finita di scrivere. Ho assunto gli sceneggiatori senza sapere che avremmo ottenuto il via libera per la quarta stagione. Non voglio scrivere mentre giriamo, per cui dovevamo attendere di chiudere quantomeno le riprese della nuova stagione”. Terza stagione che arriverà fra cinque giorni soltanto, il 21 gennaio, su Apple TV+. Voi la state seguendo? Che idea vi siete fatti? Ditecelo nei commenti!

FONTE: TV Insider
Quanto è interessante?
3