Sex/Life: la spiegazione del finale di stagione della nuova serie Netflix

Sex/Life: la spiegazione del finale di stagione della nuova serie Netflix
di

Sex/Life è la nuova serie Netflix con protagonisti Sarah Shahi e Mike Vogel. In poco tempo è diventato lo spettacolo fenomeno del momento entrando nella top 10 delle serie tv più viste sul servizio di streaming.

La storia della ribelle Billie (Shahi), moglie e madre solo all'apparenza perfetta e con un passato turbolento che inizia a riaffiorare riaccendendo in lei bollenti spiriti, ha appassionato milioni di spettatori in tutto il mondo che, dopo i primi 8 episodi, si chiedono già se la serie tornerà con una seconda stagione. Tutto è possibile, dato che il finale lascia aperte tante porte. A proposito di finale, vediamo insieme come finisce Sex/Life e cerchiamo di scoprire insieme perché potrebbe essere inevitabile una seconda stagione.

La protagonista di Sex/Life è una donna che non è sempre stata la moglie e madre perfetta che vive in un agiato sobborgo del Connecticut. Infatti, prima di sposare il romantico e affettuoso marito, Billie era una ragazza ribelle e dalla vita libertina che viveva a New York City in compagnia della sua migliore amica Sasha (Margaret Odette). La vita di adesso la soddisfa, ma prova nostalgia per quella del passato e pertanto inizia a scrivere un diario e a fantasticare sulle sue avventure con l'ex fidanzato Brad (Adam Demos). Con il riaffiorare dei ricordi, Billie si chiede come sia finita nella situazione in cui si trova, finché il marito non trova il diario. Quest'ultimo finisce per innescare una rivoluzione sia nella vita di coppia che nella vita privata della protagonista.

Nell'episodio finale della prima stagione, Billie accetta la proposta di Cooper di lavorare duramente sul loro matrimonio senza rischiare di mandare tutto in malora. La ragazza decide, quindi, di non lasciare Cooper, ma di cercare la propria felicità proprio nel rapporto con suo marito. Tutto viene a cadere quando durante la recita del piccolo Hudson (Phoenix Reich), Billie si rende conto che non può continuare così, perché la felicità non può essere limitata ai vincoli del matrimonio.

Questa scoperta porta la ragazza a scappare dalla recita e a correre verso la casa di Brad. La voce narrante recita un testo emblematico:

"Non è quello che noi donne dovremmo volere, è l’io che dovremmo goderci finché siamo giovani, e poi lasciarci alle spalle per diventare adulte responsabili”.

Questo testo viene recitato mentre la donna corre per le strade di SoHo, sotto lo sguardo sconsolato e distrutto del marito Cooper, il quale segue gli spostamenti della moglie tramite l’app di localizzazione di famiglia.

Billie arriva al palazzo di Brad, mentre Cooper decide di telefonare a Francesca (Li Jun Li) che, oltre ad essere la sua direttrice prova anche dei sentimenti per lui. La serie si chiude con Cooper confuso e Billie che sorta a Brad a fare sesso con lei. Indubbiamente questa chiusura ad effetto lascia molti interrogativi sul futuro della coppia pertanto è molto probabile che vi sarà una seconda stagione.

Vi è piaciuta la serie? Vi lasciamo alla nostra recensione di Sex/Life. Ecco, inoltre, il piccante trailer della serie uscita a giugno.

Quanto è interessante?
1