She-Hulk 50% cinecomic e 50% legal drama? E la regista cita Spider-Man!

She-Hulk 50% cinecomic e 50% legal drama? E la regista cita Spider-Man!
di

Era stato già parzialmente anticipato che l'arco di Jennifer Walters in She-Hulk non sarebbe stato canonico - rispetto a quanto ci ha abituato il MCU - e per molti motivi. Ora, parlando del personaggio, la regista ci svela implicitamente quanto vedremo in termini di legal drama e come si bilancerà col resto.

Dal punto di vista del piccolo schermo Marvel, le ultime due giornate al San Diego Comic-Con hanno visto annunci e aggiornamenti a non finire. Dal lato animazione grandi novità su I Am Groot di James Gunn, fra primo trailer e rinnovo di stagione, mentre Agatha House of Harkness ha cambiato titolo e Cobie Smulders ha anticipato sviluppi inquietanti per Secret Invasion e Nick Fury. Ma di tutto quello che ci aspetta di qui a ben due Fasi (5 e 6) annunciate fino al 2025, possiamo partire concentrandoci sulle uscite più imminenti. La prima ad arrivare sarà la nuova serie con protagonista Tatiana Maslany nei panni dell’avvocata Jennifer Walters.

Ora che il nuovo trailer è stato reso pubblico, regista e autrice si sono sentite più libere di sostenere interviste, il più delle quali vengono direttamente dalla redazione di ComicBook. Suo il titolo secondo cui l’arco principale della Walters sarà un percorso di “bilanciamento fra eroina e aule di tribunali”. Work & Hero sarà il binomio di questa serie: si spera "perfettamente equilibrato, come tutto dovrebbe essere”. Ce lo anticipa la regista Kat Coiro: "Si tratta di destreggiarsi in una vita normale pur avendo questi poteri da supereroe che non avevi chiesto. E l'intera serie diventa un viaggio in cui lei accetta che questo è accaduto, non cambierà e farà meglio a trarne il massimo".

La Coiro ha poi continuato, citando Spider-Man: "Alla fine si tratta di rimanere fedeli a sé stessi senza perdere per questo la vita di un tempo. Sarà un viaggio lungo e tortuoso di accettazione di sé e di rendersi conto che, insomma, da un grande potere...”. In fondo si tratta dello stesso arco che ha impegnato il Charlie Cox di Daredevil, che infatti avrà un ruolo molto importante nel rapporto con She Hulk, anticipa la creatrice Jessica Gao: “Ovviamente, ciò che Jen ha in comune con Matt Murdock è che sono entrambi avvocati ma anche, in modo unico, sono entrambi avvocati che sono dei supereroi, quindi hanno anche questo in comune”.

Non perdetevi però tutti gli aggiornamenti riguardanti il piccolo schermo: Kevin Feige ha detto che i film e le serie della Fase 5 e 6 del MCU non saranno così interconnessi, non tutti almeno.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4