She-Hulk, debutta un potentissimo super Marvel: sopravvivrebbe persino alla fine del MCU!

She-Hulk, debutta un potentissimo super Marvel: sopravvivrebbe persino alla fine del MCU!
di

Continua la distribuzione degli episodi di She-Hulk su Disney+. L'ultimo ha visto il debutto di un super considerato praticamente invincibile nei fumetti, ma che qui è stato sottoposto a un notevole restyling. Eppure, si tratta di uno dei più potenti di tutto il MCU: se anche l'universo finisse, lui continuerebbe a esistere.

Non sta ottenendo esattamente i consensi sperati, la nuova serie del Marvel Cinematic Universe tuttt’ora in fase di distribuzione. Sarà che, su ammissione della stessa regista Anu Valia, una delle prrincipali ispirazioni di She Hulk è Thor Ragnarok, capitolo inviso alla gran parte del pubblico di affezionatissimi. Sarà anche che, al di là dei tantissimi super e mutanti con i loro problemi legali da risolvere grazie alla consulenza di Jennifer Walters, ci aspettavamo ben altri camei nella serie: a questo proposito, Jessica Gao ha chiarito definitivamente se vedremo Spider Man in She Hulk entro la fine dello show.

Ma al fianco dei tanti assenti, uno che invece è presente nella serie non è stato trattato a dovere. Ovviamente quanto segue contiene spoiler sugli ultimi episodi, quindi vi consigliamo di interrompere la lettura nel caso in cui non li abbiate ancora visti. L’uomo si presenta con il nome di Craig Hollis con un problema legale alquanto atipico: deve far fronte a una multipla causa di divorzio. In realtà, Hollis è infatti Mr. Immortal, un mutante che oltre a non poter morire di vecchiaia, ha anche l’abilità di rigenerarsi da zero nel caso in cui venga ucciso o disintegrato.

Nel corso degli decenni, dunque, dopo essersi sposato con più donne, si suicidava fingendosi morto ai loro occhi, per non dover pagare alimenti o incorrere in cause estenuanti. A un certo punto però, una delle presunte vedove lo scopre e si mette d’accordo con le altre per fargli causa. Qui Hollis ci viene presentato come uomo di mezza età, ma nei fumetti è molto più giovane nonché centrale in molte formazioni di supereroi, considerate le potenzialità messe a disposizione dai suoi poteri. Si ipotizza addirittura, quasi a voler offrire una provocazione metacinematografica, che se il Marvel Cinematic Universe stesso finisse, lui sarebbe l’unico a sopravvivere.

Quanto è interessante?
4