She-Hulk, la regista conferma: "Thor Ragnarok principale ispirazione"

She-Hulk, la regista conferma: 'Thor Ragnarok principale ispirazione'
di

Considerato quanto poco sia stata apprezzata la versione di Thor offerta da Taika Waititi, in Ragnarok e ancor di più in Love & Thunder, non c'è paragone rispetto alla quantità di apprezzamenti per la serie con Tatiana Maslany. Ma She-Hulk, conferma ora la regista, deve moltissimo alla commedia alla Waititi.

Con la quantità di annunci per il Marvel Cinematic Universe direttamente dal D23 Expo, l’attenzione per quanto riguarda il lato serial sembra tutta focalizzata al futuro: dalla new entry in Loki da Indiana Jones, alla trama svelata per Echo, fino ad arrivare al primo esperimento metacinematografico di Wonder Man. Tanto da dimenticare per un istante che su Disney+ c’è già una serie in corso e deve ancora concludere il suo viaggio.

Stiamo parlando del legal comedy She-Hulk, apprezzatissimo dalla critica fin dal suo episodio di debutto ma leggermente meno dai fan, non ultimo per una CGI che pur essendo migliorata lascia ancora molto a desiderare. Il focus principale però, impressione che avevamo avuto fin da subito e sul quale la serie sta lavorando bene, sembra essere l’approccio comedy per la regista Anu Valia: "È divertente perché, come fan, vuoi offrire un servizio ai fan, ma vuoi anche creare qualcosa di nuovo. Bilanciandolo, il tono comico è il punto cruciale ed emotivo dello spettacolo. Jessica e Kat hanno gettato una base, un precedente, sul quale ho appena iniziato a costruire".

Ma l’approccio di She-Hulk, rivela anche la Valia, non è del tutto nuovo e trae ispirazione (a seconda delle opinioni) da uno dei capitoli più odiati o più amati del MCU: “So benissimo però, mentre stavo guardando, sono consapevole che anche gli spettatori stavano guardando qualcosa che Taika Waititi ha reso possibile con Thor: Ragnarok. L’ha bilanciato così bene. Penso che se non l’avesse realizzato, sarebbe stata la cosa più vicina a quello che avrei voluto fare io. Compreso l’aspetto tecnico di come improvvisare con un personaggio in CGI, quel genere di cose. Quindi personalmente, quel film era molto nella mia mente. Posso dire di aver creato un tono diverso e nuovo, ma è stato come costruire su qualcosa di pregresso”.

A voi sta piacendo la serie con Tatiana Maslany? Ditecelo nei commenti!

FONTE: The Direct
Quanto è interessante?
3