She-Hulk, svelata la posizione della serie nella timeline MCU!

She-Hulk, svelata la posizione della serie nella timeline MCU!
di

Ormai è diventata pratica comune nel Marvel Cinematic Universe rivelare la posizione degli ultimi titoli in arrivo all'interno della timeline dell'universo cinematico. Questo permette di dare ordine agli eventi e di recuperare i rewatch propedeutici alle ultime uscite. Ora She-Hulk rivela quando è ambientata e cosa c'è da rivedere.

Ormai si tratta di una comunicazione di rito soprattutto per le serie MCU, com’era avvenuto solo di recente alla vigilia dell’uscita di Ms. Marvel. Con l’uscita di domani del nuovo esperimento legal drama di She Hulk – che infatti si guadagna un trailer identico a Law & Order in ogni dettaglio – erano gli ultimi istanti perché quel chiarimento temporale arrivasse anche per la serie con Tatiana Maslany. A rivelarlo la sceneggiatrice Jessica Gao, che negli ultimi giorni aveva dato più “dispiaceri” che altro con le sue ultime anticipazioni sulla serie.

Soprattutto, alla luce del particolare rapporto fra Matt Murdock e She Hulk, la scoperta che il restilyng soft di questo nuovo Daredevil potrebbe essere definitivo, frutto di “una lunga e consapevole pianificazione” che sembra destinata a restare. Ma ora la Gao preferisce concentrarsi sul presente. Letteralmente, sul “presente narrativo” della serie: "È ambientata non troppo lontano dagli eventi di Shang-Chi. Non stiamo parlando di anni dopo. È un periodo di tempo relativamente breve" - anticipa a TVLine. Pochi mesi quindi, oltre al fatto che la presenza di Abominio di Tim Roth e di Wong di Benedict Wong spiegano il gancio con Shang-Chi.

Gli aggiornamenti più intriganti, invece, arrivano dal cast. Tatiana Maslany ha aperto alla possibilità di un crossover con Deadpool, mentre Mark Ruffalo anticipa che i prossimi Avengers saranno sicuramente con She Hulk, con lui che potrebbe lasciarle il post e concentrarsi su World War Hulk nel 2023.

FONTE: TVLine
Quanto è interessante?
5