Sherlock, addio? "Benedict Cumberbatch e Martin Freeman non sono interessati"

Sherlock, addio? 'Benedict Cumberbatch e Martin Freeman non sono interessati'
di

Sherlock della BBC è sbarcata su Prime Video qualche mese fa, ma ci sarà mai una quinta stagione? I creatori della serie Steven Moffat e Mark Gatiss potrebbero appena aver gettato una secchiata di acqua ghiacciata sulle speranze dei fan.

Parlando a Radio Times in una recente intervista, infatti, Moffat e Gatiss hanno messo in dubbio la volontà dei protagonisti Benedict Cumberbatch e Martin Freeman di tornare per nuovi episodi, lasciando intendere che una quinta stagione di Sherlock sarebbe sicuramente - tra i tanti impegni dei due attori - quello con la retribuzione più bassa.

"Io ricomincerei a fare Sherlock domani" ha osservato Moffatt. "Mark lo farebbe domani, Sue [Vertue, la produttrice, ndr], anche lei lo farebbe domani stesso - tutti siamo pronti a tornare a bordo. Ma dipende da Benedict e Martin... Sono stati molto fedeli a questo spettacolo per molto tempo, ma adesso credo che sia diventato sicuramente il lavoro con la retribuzione più bassa, tra i tanti impegni che hanno. E non penso che sia necessariamente in cima alla lista delle loro priorità. E' giusto, è assolutamente giusto. Lo dico solo perché non voglio che si pensi che sia io quello che non vuole fare altri episodi" ha ribadito Moffat. "Se qualcuno mi da l'okay, io inizio a scrivere le sceneggiature domani stesso. Questi sono i fatti. Per farlo abbiamo bisogno delle nostre star, ma, comprensibilmente, è probabile che loro siano andate oltre."

Ricordiamo che Benedict Cumberbatch sarà di nuovo Doctor Strange nel sequel Marvel Studios Doctor Strange nel Multiverso della Follia, in uscita dal 4 maggio, mentre Martin Freeman tornerà nei panni di Everett Ross in Black Panther: Wakanda Forever, in uscita l'11 novembre.

Quanto è interessante?
3