Sherlock, Martin Freeman si esprime sul possibile futuro della serie

di

In occasione di una recente intervista volta a promuovere Black Panther, Martin Freeman ha aggiornato i fan sul futuro di Sherlock, serie televisiva molto apprezzata dal pubblico e trasmessa nel corso degli anni su BBC ONE.

Queste le sue dichiarazioni: "Purtroppo non ho notizie certe da darvi perchè siamo in una fase di stallo. So che agli americani tutto può sembrare come una grande pausa, ma è la verità. Voglio dire, dopo la quarta stagione volevamo tutti prenderci un pò di distacco da quella pazzia. La gente adora Sherlock ed anch'io amo questo show, ma volevo allontanarmi da tutto quel clamore e da quella pressione. Devi imparare a sorprendere il tuo pubblico, ma se lo fai nella maniera sbagliata ti odieranno per questo. Al momento resto felice della mia pausa".

Vi ricordiamo che anche Steven Moffat, creatore dello show, ha in passato dichiarato che non ci sono piani per una quinta stagione, a causa dei suoi impegni con il serial dedicato a Dracula.

L’ultimo episodio della quarta stagione è andato in onda il 15 gennaio dello scorso anno. Terminato dunque il lavoro sul personaggio vampiresco scritto da Bram Stoker, di cui in realtà non sappiamo ancora molto, potrebbe rimettersi in moto la macchina organizzativa della quinta stagione di Sherlock. Il tutto, ovviamente, dovrà tenere conto anche degli impegni lavorativi delle due star dello show, Benedict Cumberbatch e appunto Martin Freeman.

Vi ricordiamo che il primo tornerà a vestire i panni di Doctor Strange nell'attesissimo Avengers: Infinity War, mentre il secondo tornerà nel futuro del MCU nei panni dell'agente Everett K. Ross.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5