La showrunner di Legacies anticipa l'arrivo di nuovo Anziano nella seconda stagione

La showrunner di Legacies anticipa l'arrivo di nuovo Anziano nella seconda stagione
di

La prima stagione di Legacies si è principalmente occupata di affrontare mostri e collezionare artefatti di miti e leggende, impedendo al contempo ai cattivoni di turno di recuperarli dalla Scuola di Stefan Salvatore e utilizzarli insieme per evocare quello che dovrebbe essere uno dei più grandi cattivi di sempre.

Il piano dei nemici è fallito grazie al sacrificio di quello che era la protagonista principale, Hope Mikaelson, che si è sacrificata nel finale di stagione per il bene superiore. Parlando comunque con TV Guide della seconda stagione, la showrunner Julie Pec ha avuto modo di anticipare l'arrivo di creature ancora più fantastiche, tra cui un importante vampire molto, molto anziano.

Legacies è ambientato nel futuro di The Vampire Diares, quindi qualcuno di poi potrebbe pensare al ritorno di qualche protagonista della serie madre, ma non è così, perché il vampire di cui parla la Pec è in realtà del 15° secolo. Ha detto la showrunner: "Siamo davvero entusiasti di questo nuovo personaggio che introdurremo nella seconda stagione. Vogliamo portare nella serie un vampire molto, molto anziano. Nello sviluppo della serie, abbiamo messo la regola che gli studenti della scuola debbano essere vampiri realmente adolescenti e non esseri di centinaia d'anni rimasti giovani. Vogliamo però introdurre questo personaggio che è stato trasformato in vampiro all'età di 17 anni nel 15° secolo, per poi essere seccato. Adesso si sveglia e si rende conto che è cambiato tutto e non sa come adattarsi a quanto mondo così moderno".

Legacies tornerà con la seconda stagione il prossimo autunno.

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
1