Lo showrunner di The Flash chiarisce la decisione di Cisco nell'ultimo episodio

Lo showrunner di The Flash chiarisce la decisione di Cisco nell'ultimo episodio
di

Il crossover Crisi sulle Terre Infinite ha indubbiamente modificato la realtà dell'Arrowverse. Questi cambiamenti sono stati sottolineati dalla nuova sigla di The Flash e hanno portato anche a una decisione importante di uno dei personaggi principali della serie, Cisco (Carlos Valdes).

Poiché ci saranno riferimenti a quanto accaduto in Marathon, il primo episodio andato in onda dopo la pausa invernale e dopo Crisi, attenzione agli spoiler.

Molti degli spettatori, infatti, probabilmente sono rimasti senza fiato nello scoprire che Cisco ha deciso di lasciare Central City e iniziare ad esplorare Earth-Prime in modo da catalogare i cambiamenti tra il vecchio mondo e il nuovo. Il timore dei fan è quello di aver assistito a un addio permanente da parte del personaggio, ma le dichiarazioni dello showrunner Eric Wallace permettono di tirare un sospiro di sollievo.

Wallace, che di recente ha parlato dell'importanza di Nash Wells nel prosieguo della stagione, ha spiegato: "Oh no. No. Cisco e Carlos non vanno da nessuna parte. Cisco è impegnato nel suo viaggio per catalogare il mondo, ma tornerà presto e le informazioni che raccoglierà in giro per il mondo aiuteranno a risolvere una delle più grandi sfide affrontate dal Team Flash, una sfida che prevede il ritorno di un vecchio villain, che non anticiperò". Si tratta, dunque, di un semplice arrivederci e di un periodo "sabbatico" per Cisco, ma ora la domanda è su chi potrebbe essere questo misterioso villain che comparirà nei prossimi episodi. Avete qualche idea o speranza su chi possa essere?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1