Netflix

La showrunner di The Witcher: "Non ci sarà un adattamento dei videogames"

La showrunner di The Witcher: 'Non ci sarà un adattamento dei videogames'
di

Dal Comic-Con di San Diego è stato pubblicato alcune ore fa il primo teaser di The Witcher, la serie Netflix basata sui romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski. La showrunner Lauren Schmidt Hissrich è intervenuta durante la celebre manifestazione per confermare che invece i videogiochi non avranno un adattamento.

Le dichiarazioni della showrunner potrebbero risultare scontate per alcuni, ma in realtà hanno più importanza di quello che sembra dato che in molti Paesi, come negli Stati Uniti d'America, la popolarità di The Witcher è dovuta sopratutto alla trilogia dei videogames piuttosto che alla saga letteraria originale dello scrittore polacco.

Ecco le sue dichiarazioni:

"No, non faremo un adattamento anche dei videogiochi. Posso solo lavorare su una stagione alla volta. La cosa è molto eccitante per me, ma allo stesso tempo mi fa 'esplodere' la testa. Se qualcuno dovesse chiedermi 'cosa succederà nella settima stagione', sicuro posso dire di avere già delle idee. Per questo incrociamo le dita".

I videogames di The Witcher, sviluppati dall software house polacca CD Projekt RED, compongono una trilogia al cui interno sono narrate storie ed eventi ambientati successivamente a ciò che viene mostrato nella sua controparte cartacea. La serie TV, invece, sarà basata esclusivamente sui romanzi, cercando di mantenere il più possibile intatto lo spirito dell'opera, come dimostra anche la volontà di Henry Cavill sulla loquacità di Geralt.

FONTE: Thewrap
Quanto è interessante?
3