Nella sigla de I Simpson c'è un errore passato inosservato per vent'anni

Nella sigla de I Simpson c'è un errore passato inosservato per vent'anni
di

La sigla di apertura de I Simpson è da sempre una delle più iconiche della tv, grazie anche ad alcune sequenze che cambiano ogni volta, come la frase alla lavagna scritta da Bart, l'assolo di Lisa quando viene cacciata dall'aula di musica e l'amatissima gag del divano. Con l'avvento di Disney+ i fan stanno rivedendo con attenzione i vecchi episodi.

Con la nuova piattaforma, e il parecchio tempo a disposizione in queste settimane di auto-isolamento a causa della pandemia di Coronavirus, accade così che gli spettatori con l'occhio più attento notino dei particolari sfuggiti per anni. Uno di questi riguarda proprio la sigla e contiene un piccolo errore di continuità.

Verso la fine, infatti, quando l'auto guidata da Marge entra in garage e quasi investe Homer, si nota in un angolo una bici appoggiata al muro. Un istante dopo, quando l'inquadratura diventa una soggettiva dalla visuale di Marge, al suo posto c'è una misteriosa scatola nera.

L'immagine, che si può vedere in calce alla news, non pregiudica naturalmente la credibilità e la qualità dello show, anche perché tutto accade molto rapidamente, e riporta all'epoca "pionieristica" della serie, alle prime animazioni realizzate "a mano" e ai tempi strettissimi per completare gli episodi.

Questo e altri piccoli problemi sono stati risolti soltanto nel 2009, quando in occasione del ventesimo anno de I Simpson la sigla fu interamente rianimata in HD e le immagini divennero molto più professionali e fluide.

I problemi di oggi nel mondo dei Simpson sono invece altri, dalla necessità di rendere Apu etnicamente corretto alla strumentalizzazione di un vecchio episodio.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
4
Nella sigla de I Simpson c'è un errore passato inosservato per vent'anni