Il Signore degli Anelli e Cowboy Bebop: dopo lo stop ripartono le riprese delle due serie

Il Signore degli Anelli e Cowboy Bebop: dopo lo stop ripartono le riprese delle due serie
di

Grazie a una politica di rigide restrizioni, la Nuova Zelanda è riuscita a fronteggiare la pandemia di covid-19 e, a parte alcuni focolai nella zona di Auckland, il Paese è ormai fuori dall'emergenza. Riprendono così anche le produzioni cinematografiche e televisive, come Il Signore degli Anelli e Cowboy Bebop.

Stando a quanto riporta in esclusiva Deadline, infatti, le riprese della serie tv targata Amazon Prime Video e tratta dai romanzi di J.R.R. Tolkien sono già ripartite, mentre tra pochissimi giorni, mercoledì 30 settembre, sarà la volta dell'adattamento della celebre serie animata giapponese, una produzione Netflix.

Per quanto riguarda Il Signore degli Anelli, prima dell'interruzione imposta dalla pandemia lo scorso marzo i primi due episodi della serie, diretti da J.A. Bayona, erano quasi stati completati. Il lockdown è coinciso in buona parte con una pausa già pianificata delle riprese, a causa dell'inverno neozelandese, della durata di 4-5 mesi. La tabella di marcia, quindi, non ha subito particolari scossoni, e nei mesi scorsi gli sceneggiatori si sono portati avanti scrivendo gli episodi della seconda stagione.

La serie tv si concentrerà sulla Seconda Era, esplorerà delle trame precedenti a La Campagnia dell'Anello di Talkien, e il cast comprende tra gli altri Robert Aramayo, Markella Kavenagh, Morfydd Clark e Joseph Mawle.

La produzione di Cowboy Bebop, invece, si era già fermata lo scorso autunno a causa dell'infortunio sul set occorso al protagonista John Cho. Netflix, in ogni caso, ha promesso ai fan un lavoro fatto per bene.

In Nuova Zelanda, intanto, sono ripartite anche le riprese dei sequel di Avatar.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5