Il Signore degli Anelli, perchè la serie Amazon si concentrerà sulla Seconda Era?

Il Signore degli Anelli, perchè la serie Amazon si concentrerà sulla Seconda Era?
di

Mentre i libri di Tolkien e la trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli si concentrano principalmente sugli eventi della Terza Era, la nuova serie prodotta da Amazon volgerà la sua attenzione alla Seconda Era della Terra di Mezzo.

La Tolkien Estate, ovvero l'organo giuridico che detiene e amministra la proprietà intellettuale dello scrittore britannico, dopo aver ceduto i diritti alla nota piattaforma streaming per una cifra che si aggira intorno ai 250 milioni di dollari, ha espressamente chiesto che la serie non si concentrasse sulle Ere che sono già trattate in maniera più approfondita nei libri.

In generale nel lavoro di Tolkien, sono pochissimi i dettagli che riguardano la Seconda Era e prevengono per la maggior parte da alcune appendici dei suoi testi. Questo mandato insomma, consentirebbe ad Amazon di avere grande libertà sia per quanto concerne la trama, sia per la costruzione dei personaggi, riuscendo a creare così un prodotto totalmente originale che si distacca dalle narrazioni ben più note della Prima e della Terza Era.

Nonostante sia relativamente sottosviluppata, molti eventi chiave si sono verificati nella Seconda Era, che è durata 3.441 anni. Alcuni di questi eventi includono l'ascesa del sinistro Sauron, la manifestazione degli Spettri dell'Anello e i primi conflitti sugli Anelli del Potere. In tale senso, il Signore degli Anelli di Amazon avrà molto da raccontare ed esplorare, contribuendo in parte alla costruzione dei nuovi miti del franchise. Inoltre potrà anche avere il merito di riaccendere la passione di tutti quei fan che sono rimasti particolarmente delusi per la trilogia de Lo Hobbit. Voi cosa ne pensate di questa nuova colossale produzione di Amazon? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
10