Il Signore degli Anelli, le riprese della seconda stagione si spostano in Regno Unito

Il Signore degli Anelli, le riprese della seconda stagione si spostano in Regno Unito
di

Le riprese della prima stagione della serie tv del Signore degli Anelli si sono appena concluse, ma il pensiero è già alla stagione successiva, almeno per quanto riguarda l'assicurarsi le location. I nuovi episodi della serie Amazon saranno infatti girati nel Regno Unito, e non in Nuova Zelanda.

Dopo l'annuncio della data di debutto de Il Signore degli Anelli su Amazon Prime Video e dopo averci mostrato una prima, spettacolare immagine ufficiale dell'attesissimo show, ci arriva un'altra notizia riguardante il progetto.

La seconda stagione della serie de Il Signore degli Anelli verrà infatti girata nel Regno Unito, rompendo con la tradizione del franchise, che finora aveva visto come location prediletta la Nuova Zelanda.

Come comunicato da Amazon, la scelta di rilocare la produzione in UK "si allinea alla strategia dello studio di espandere la propria impronta produttiva e investire nelle location a sua disposizione attraverso il Regno Unito, lo stesso paese dove sono state girate già molte delle sue serie e molti dei suoi film".

Per ora non sono state indicate delle specifiche location, ma The Wrap ha affermato che "una fonte a conoscenza della situazione" avrebbe rivelato che vi sono già dei piani in atto, e che un annuncio in merito arriverà in un secondo momento.

In precedenza, ricorda ancora il sito, Edimburgo era stato uno dei luoghi che la produzione aveva preso in considerazione come sfondo della prima stagione dello show, per poi però optare per la Nuova Zelanda. Potrebbe forse essere questa la volta buona per la Scozia?

La post-produzione della prima stagione de Il Signore degli Anelli continuerà fino a giugno 2022 sempre in Nuova Zelanda, mentre la fase di pre-produzione della seconda inizierà in UK dopo il primo dell'anno, stando sempre a quanto indicato dallo studio.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
6